Avversità e calamità naturali

L’attività agricola risulta nettamente soggetta alle difficoltà derivanti da eventi climatici avversi o da calamità naturali. Pertanto, la Regione ha il compito di attuare la normativa nazionale che prevede strumenti di difesa dei redditi agricoli dalle avversità atmosferiche e dalle calamità naturali (il Fondo di solidarietà nazionale), con l’obiettivo di garantire la stabilizzazione dei redditi delle imprese a seguito di gravi danni alle produzioni agricole e zootecniche, alle strutture aziendali e alle infrastrutture. Ulteriori competenze riguardano interventi compensativi per il ripristino delle infrastrutture connesse all’attività agricola.

Servizi in evidenza

Schede informative