Demanio idrico

Alle Regioni e agli Enti Locali compete la gestione del demanio idrico, ma non la proprietà dei relativi beni, che rimane in capo allo Stato. In questa sezione sono pubblicate le informazioni relative al demanio idrico fluviale e lacuale del Piemonte. Per demanio idrico della navigazione interna si intende l'ambito territoriale demaniale, in acqua e a terra, per l'esercizio della navigazione interna ad uso pubblico, turistico, ricreativo, sportivo e commerciale. Il demanio idrico non navigabile è costituito invece dalle superfici demaniali degli alvei, dalle sponde e dalle rive dei corsi d'acqua e dei laghi non navigabili soggette ad essere sommerse dalle piene ordinarie e dalle loro pertinenze.

Schede informative

Normativa

Modulistica