Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Mobilità all'estero: che cosa è e come funziona

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti

La Regione finanzia, con risorse del Fondo Sociale Europeo, tirocini, visite di studio e corsi di formazione nei Paesi dell’Unione Europea, realizzati da agenzie formative e soggetti accreditati per i servizi al lavoro

La mobilità all’estero è uno strumento per incrementare le proprie possibilità di occupazione e potenziare la propria consapevolezza interculturale, il proprio sviluppo personale, la creatività e la cittadinanza attiva.

La Regione Piemonte  promuove azioni di mobilità attraverso apposite Direttive con l’obiettivo di:

  • disciplinare l’attuazione e il finanziamento della mobilità a fini formativi

  • migliorare la conoscenza delle lingue straniere

  • sviluppare la condivisione delle opportunità di formazione e di lavoro e favorire il miglioramento di competenze settoriali

Destinatari

  • giovani in formazione
  • persone disponibili sul mercato del lavoro
  • operatori del sistema della formazione professionale, dei servizi al lavoro e delle PMI

Azioni previste

  • tirocini
  • corsi di formazione
  • visite di studio
  • work experience

Chi realizza le attività

Le attività sono realizzate da operatori della formazione professionale e dei servizi al lavoro piemontesi con esperienza nell’ organizzazione/gestione di progetti di mobilità, selezionati da appositi bandi regionali.

 

E’ stata approvata la nuova edizione della Direttiva Mobilità e i relativi Bandi sono in fase di predisposizione.