Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Il Patrimonio immobiliare regionale

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Il Patrimonio immobiliare si suddivide in beni immobili: demaniali e patrimoniali (disponibili e indisponibili)

La Regione Piemonte ha un proprio patrimonio. I beni della Regione Piemonte si distinguono in:

•    demaniali, se appartengono all’Amministrazione per acquisizione a qualsiasi titolo e destinati principalmente a finalità pubbliche (vedi art.822 e seguenti C.C.);

•    patrimoniali, distinti in beni indisponibili e disponibili nonché in mobili ed immobili. Fanno parte del patrimonio indisponibile i beni delle categorie indicate dall’art. 826 C.C., nonché tutti gli altri beni definiti tali da leggi statali e regionali;

I beni disponibili hanno destinazioni d’uso varie e possono essere dati in locazione o comodato a terzi secondo quanto previsto dal Regolamento Regionale n.7 del 23.11.2015.

Il patrimonio immobiliare si compone di fabbricati, terreni, acque minerali, termali, cave e torbiere ed è distribuito in oltre 200 Comuni piemontesi oltre ad alcuni immobili rispettivamente in Provincia di Salerno, a Bruxelles e a Cordoba (ARG).

La Regione Piemonte – per la determinazione del valore dei componenti del proprio patrimonio – redige e aggiorna gli inventari al fine di consentirne la rendicontazione annuale, soggetta ai controlli della Corte dei Conti (Conto del Patrimonio).

Allegati

Complessi immobiliari per area territoriale
File pdf - 1.74 MB

Contatti

Riferimento
Settore Patrimonio immobiliare, Beni mobili, Economato e Cassa economale
Indirizzo
Via Viotti, 8 - Torino
Telefono
0114321331
Email
patrimonio@regione.piemonte.it