Agevolazioni per le imprese dell'industria, dell'artigianato, del commercio e dei servizi

Questa pagina fornisce un quadro riassuntivo delle diverse tipologie di misure agevolative - contributi a fondo perduto, finanziamenti, garanzie etc - previste dalla Regione Piemonte e alcune tra le più significative previste dallo Stato, in favore di imprese e liberi professionisti.

Tutti i bandi regionali sono disponibili alla pagina dedicata del sito, consultabile tra l'altro per categoria di destinatari e stato della procedura.

Agevolazioni regionali attualmente aperte

Sviluppo delle imprese

Contratto di insediamento La  misura è rivolta alle grandi imprese e sostiene progetti di ricerca finalizzati all'insediamento o ampliamento di sedi operative nel territorio della Regione.

Fondo Unico Artigianato Commercio Imprese L'agevolazione offre un sostegno finanziario per gli investimenti legati allo sviluppo ed all’operatività delle imprese piemontesi. In conseguenza delle richieste sinora pervenute, al momento la misura è aperta unicamente per la presentazione di progetti da parte delle micro, piccole e medie imprese artigiane. 

Sostegno al sistema di garanzie in favore delle Pmi piemontesi attraverso l'integrazione dei fondi rischi dei Confidi finalizzato alla concessione di garanzie alle imprese micro, piccole e medie imprese (MPMI) piemontesi. 

Fondo PMI riservato a Micro, Piccole e Medie Imprese L'agevolazione consiste in un prestito (in parte con fondi POR FESR a tasso zero) a copertura delle spese per la realizzazione di programmi organici di investimento delle MPMI, finalizzati ad introdurre innovazioni nel processo produttivo per trasformarlo radicalmente, adeguarlo alla produzione di nuovi prodotti, diversificare la produzione o per rendere il processo più efficiente dal punto di vista energetico, ambientale, dell’uso di acqua e materie prime, produttivo e della sicurezza. 

Sostegno finanziario all’attrazione e al radicamento di investimenti in Piemonte, misura A) Si tratta di un sostegno finalizzato all’attrazione e allo sviluppo di investimenti diretti sul territorio piemontese, idonei a sviluppare l’indotto e le filiere di fornitura, ad agire da volano per il consolidamento del tessuto imprenditoriale locale e a creare nuovi posti di lavoro diretti e indiretti. Alla misura A  è collegata la misura B) descritta sotto. 

Contributi a fondo perduto commisurati all'incremento occupazionale degli investimenti finanziati con la misura A). La misura è rivolta alle MPMI e intende favorire le assunzioni di nuovo personale connesse all'attuazione dei progetti che hanno ottenuto un sostegno finanziario sulla misura A) relativa all'attrazione e al radicamento degli investimenti in Piemonte (v. sopra). 

Riduzione dell’aliquota IRAP a favore delle imprese di nuova costituzione e di quelle che trasferiscono l’insediamento produttivo nel territorio della Regione L’aliquota IRAP è ridotta dello 0,92% per i soggetti in possesso dei requisiti previsti. L'agevolazione è applicabile a decorrere dal periodo di imposta in corso al 1° gennaio 2020, per cinque periodi di imposta complessivi a decorrere da quello di costituzione o di trasferimento dell’insediamento produttivo nel territorio piemontese.

Deduzione dall’imponibile dell’IRAP per l’incremento e la stabilizzazione dei rapporti di lavoro concessa, per il periodo d'imposta 2020 e per i tre successivi, ai soggetti passivi che applicano l'aliquota ordinaria e che alla chiusura del singolo periodo d'imposta presentano, rispetto al periodo d'imposta precedente, un incremento almeno pari a un'unità lavorativa.

Fondo centrale di Garanzia – Sezione Piemonte Per alcune tipologie di intervento le risorse della Sezione Speciale Regione Piemonte concorrono all'erogazione delle garanzie previste dal Fondo centrale di Garanzia, concesse in relazione ad operazioni riferite alla sede principale o a una unità locale del soggetto beneficiario situate nel territorio della Regione. Le garanzie possono riguardare finanziamenti necessari per investimenti o per esigenze relative al capitale circolante del soggetto beneficiario. 

Contratto di sviluppo Questo strumento agevolativo, previsto a livello nazionale per il sostegno di programmi di sviluppo di grandi dimensioni, può trovare attuazione con il coinvolgimento della Regione, anche nell'ambito di Accordi di programma per iniziative di rilevante e significativo impatto sulla competitività del sistema produttivo dei territori. Nel caso di programmi di grandi dimensioni e con una particolare rilevanza strategica – valutata in base a criteri stabiliti dalla normativa in materia – si prevede inoltre la procedura dell’Accordo di Sviluppo, che offre una corsia preferenziale per l'accesso alle risorse e una riduzione dei tempi procedimentali. Le agevolazioni concesse, anche in combinazione tra loro, consistono in finanziamenti agevolati e diversi tipi di contributi. Informazioni sul sito di Invitalia 

Accordi per l'innovazione Questa agevolazione è prevista a livello nazionale ma, per l'accesso alla misura, è generalmente necessaria la stipulazione di un accordo tra il Ministero dello sviluppo economico e le Regioni, le province autonome interessate e il soggetto proponente. L'agevolazione riguarda i progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo di una o più delle tecnologie identificate dal Programma quadro dell’Unione europea per la ricerca e l’innovazione 2014 – 2020 “Orizzonte 2020” e include l'erogazione di contributi diretti alla spesa ed eventualmente di finanziamenti agevolati.

Lavoro e formazione professionale

Interventi per la nascita e lo sviluppo di creazione d’impresa  La misura è rivolta a imprese individuali, società di persone, società di capitali comprese le società a responsabilità limitata semplificata, a conduzione o a prevalente partecipazione da parte delle tipologie di soggetti previste dal bando, nonché a lavoratori autonomi rientranti nella definizione di beneficiari prevista dal bando. L'agevolazione consiste nella concessione di finanziamenti a tasso agevolato finalizzati alla realizzazione di investimenti materiali ed immateriali necessari per l’esercizio dell’attività, e di garanzie accessorie ai finanziamenti. 

Interventi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione La misura contempla in particolare la concessione di contributi a fondo perduto alle società cooperative a mutualità prevalente e ai loro consorzi per varie tipologie di spese previste dal bando (risulta tuttavia attualmente sospesa la possibilità originariamente prevista di presentare domande di contributo in relazione all’incremento del capitale sociale finalizzato alla realizzazione di programmi di investimento, come evidenziato su questa pagina del sito regionale).

Servizi di sostegno alle start up innovative anche nel settore biomedicale per la crisi determinata dal Covid-19. La misura prevede sovvenzioni per gli incubatori certificati per la realizzazione di progetti di sostegno alla creazione di start up innovative, e la possibilità per le nuove start up innovative - nate da idee imprenditoriali sottoposte ai servizi specialistici degli incubatori certificati - di accedere a servizi di consulenza e tutoraggio ex post da parte degli incubatori, nonché di ottenere un sostegno finanziario.  

Voucher per la Formazione per lavoratori occupati 2019/2021 L'agevolazione intende favorire - tramite la concessione di contributi (voucher) - la partecipazione da parte di titolari e coadiuvanti delle micro imprese, nonché degli addetti delle le micro, piccole, medie e grandi imprese, ad una o più attività formative inserite nel catalogo dell'offerta formativa della Regione Piemonte 2019-2021.

Attività Integrative di Mobilità Transnazionale e Work Experience 2019-2021 Tra le attività previste in questo ambito, la Regione ha incluso - a titolo sperimentale - la possibilità che le imprese piemontesi ed altri soggetti assimilabili facciano effettuare a giovani da loro individuati un'esperienza di training on the job presso aziende localizzate nei paesi aderenti al programma Erasmus + , per completarne la preparazione, allo scopo di integrarli nel proprio organico.

Imprese culturali

Fondo Garanzia cinema di animazione Si tratta di un intervento a supporto delle micro e piccole imprese che operano nel settore del cinema di animazione, attuato mediante la concessione di garanzie gratuite e di contributi a fondo perduto. 

 

Agevolazioni attualmente aperte a livello nazionale

Misure di competenza del Ministero dello Sviluppo Economico

Marchi+ 2021 Informazioni sul sito dedicato

Contratti di sviluppo, Accordi di programma, Accordi di sviluppo Informazioni sul sito di Invitalia  

Accordi per l’innovazione

Fondo per grandi imprese in temporanea difficoltà finanziaria (Fondo GID) Informazioni sul sito di Invitalia

Fondo salvaguardia imprese Informazioni sul sito di Invitalia

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali 

Credito d’imposta Formazione 4.0

Beni strumentali ("Nuova Sabatini")

Digital Transformation Informazioni sul sito di Invitalia

Progetti di ricerca e sviluppo per l’economia circolare Informazioni sul sito di Invitalia

Patent box 

Sostegno alle startup innovative: Smart & Start Italia Informazioni sul sito di Invitalia

Fondo centrale di garanzia Informazioni sul sito del Fondo

Finanziamenti agevolati a tasso zero a piccole e medie imprese e professionisti vittime di mancati pagamenti

Agevolazioni per le imprese già confiscate o sequestrate alla criminalità organizzata

Nuove imprese a tasso zero Informazioni sul sito di Invitalia 

Credito d’imposta per le spese di consulenza relative alla quotazione delle PMI

Agevolazioni alle imprese per la diffusione e il rafforzamento dell’economia sociale - ITALIA ECONOMIA SOCIALE Informazioni sul sito di Invitalia 

Nascita, sviluppo e consolidamento delle società cooperative di piccola e media dimensione (Nuova Marcora) 

Misure di competenza del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Voucher internazionalizzazione Informazioni sul Invitalia

Investimenti Equity: finanziamento con partecipazione di minoranza

A valere su PNRR – FONDO 394/81:

Transizione digitale ed ecologica delle PMI con vocazione internazionale 

Sviluppo del commercio elettronico delle PMI in Paesi esteri (E-commerce)

Partecipazione delle PMI a fiere e mostre internazionali, anche in Italia, e missioni di sistema

 

 

Contatti: 
A1912A - Promozione dello sviluppo economico e accesso al credito per le imprese
- Dirigente Paolo Furno
Email 
promozione.sviluppoeconomico@regione.piemonte.it