Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Voucher scuola 2021-2022

Rivolto a
Cittadini

 

Dall'11 MAGGIO AL 18 GIUGNO 2021 è aperto il Bando per l'assegnazione dei VOUCHER SCUOLA 2021-2022.

BANDO VOUCHER SCUOLA 2021-2022

Scarica la LOCANDINA

Per accedere alla procedura on line di presentazione della domanda, è necessario compiere tre passi importanti:

- dotarsi dell'Isee 2021

- richiedere le credenziali Spid

- registrarsi sulla piattaforma PiemonteTu 

- attivare le notifiche per il servizio "TUIstruzione - Voucher Scuola" nella sezione "Configurazione notifiche"

Cambiano le modalità di presentazione della domanda : quest'anno non sarà più effettuata su Sistema Piemonte ma su Piemonte Tu, il portale di accesso unico per i servizi al cittadino, che consentirà una compilazione più semplice e veloce, anche da smartphone.

Per aiutare le famiglie e gli studenti, un breve videotutorial realizzato dalla Regione Piemonte - in collaborazione con Csi Piemonte - spiega in modo chiaro tutto quello che è necessario sapere per prepararsi al nuovo bando.

Guarda il video tutorial 

Richiedi Spid

Puoi consultare  anche la sezione Domande e risposte sulla presentazione della domanda voucher scuola 2021/2022

 

Per ulteriori informazioni:

Numero verde Regione Piemonte 800 333 444
bandovoucher2022@regione.piemonte.it
urp@regione.piemonte.it 

SU "PIEMONTE TU" LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA E' SEMPLICE E VELOCE 

Da quest’anno, la domanda per il voucher scuola dovrà essere presentata sul portale PiemonteTU, il nuovo punto unico di accesso dedicato a tutti i cittadini piemontesi, accessibile comodamente da qualsiasi dispositivo collegato a Internet.

Il modulo dedicato sarà disponibile nella nuova area servizi TUIstruzione.  Si tratta di una compilazione agevole e guidata, al termine della quale sarà possibile inviare subito la domanda di voucher scuola. Il richiedente riceverà una mail di conferma dell'avvenuto invio della domanda sull'indirizzo di posta elettronica registrato tra i dati di contatto sul portale PiemonteTU.

Sul portale “PiemonteTU”, sezione “TUIstruzione”, sarà disponibile anche il servizio “Verifica stato domanda voucher scuola”.

Dopo la pubblicazione delle graduatorie, il servizio permetterà di:

  • recuperare il numero della domanda effettuando una ricerca per Codice Fiscale dello studente. Il numero della domanda verrà spedito via mail all’indirizzo di posta associato alla domanda presentata.

  • verificare lo stato della domanda (“ammessa e finanziata”, “ammessa e non finanziata”, “non ammessa”) nelle graduatorie pubblicate, effettuando una ricerca per numero della domanda.

 

Informazioni generali 

Il voucher è un “buono virtuale”, che corrisponde a un determinato importo in denaro.

Ci sono due tipi di voucher :

- Voucher “Iscrizione e frequenza” (A), che può essere utilizzato per pagare le rette di iscrizione e frequenza delle sole scuole paritarie. Fermo restando anche per tale voucher il requisito generale ISEE non superiore a 26.000 Euro, le famiglie che hanno un  I.S.E.E. non superiore a euro 15.748,78 possono dichiarare la volontà di utilizzare parte del voucher “Iscrizione” per l'acquisto dei libri di testo, (importo di 150,00 euro per la scuola secondaria di primo grado e di 250,00 euro per la scuola secondaria di secondo grado).

- Voucher libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporti (B), che può essere utilizzato per:

  • acquisto di libri di testo nuovi o usati, cartacei o digitali, vocabolari, libri di narrativa, anche in lingua straniera, consigliati dalle scuole;
  • acquisto di materiali specifici finalizzati alla didattica che sostituiscono o affiancano il libro di testo per gli allievi disabili, con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con esigenze educative speciali (EES);
  • hardware: PC, Tablet, lettori e-book, stampanti;
  • software: programmi e sistemi operativi ad uso scolastico anche per gli allievi disabili, con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con esigenze educative speciali (EES);
  • materiale per archiviazione di dati: chiavette USB, CD ROM;
  • memory card, hard disk esterni;
  • calcolatrici elettroniche;
  • materiale per disegno tecnico, escluso il materiale di consumo;
  • materiale per disegno artistico, escluso il materiale di consumo;
  • strumenti di protezione individuale ad uso laboratoriale;
  • strumenti musicali richiesti dalle scuole per attività didattica;
  • attività volte all’arricchimento dell’offerta formativa incluse nei Piani dell’offerta formativa dell’Istituzione scolastica, comprese le visite di istruzione;
  • contributo scolastico volontario;
  • trasporti: titoli di viaggio utilizzati dagli studenti per il trasporto scolastico.

Per ciascuno studente, è possibile richiedere solo uno dei due voucher.

Gli studenti che frequentano scuole paritarie possono presentare domanda per il Voucher “Iscrizione” (A) OPPURE per il Voucher “Libri di testo” (B), ferma restando la possibilità di presentare domanda solo per uno dei due voucher.

I voucher NON potranno essere convertiti in altra tipologia di buono (ad esempio, per l'acquisto di generi alimentari), né utilizzati per acquisti diversi da quelli sopra dettagliati, o comunque con finalità diverse dal diritto allo studio.

IL CONTRIBUTO STATALE LIBRI DI TESTO 

Il contributo statale per la fornitura di libri di testo concorre all'ammontare complessivo dei voucher B finalizzati all'acquisto di "libri di testo, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporti".

 

LA BORSA DI STUDIO "IO STUDIO" 

La borsa di studio statale “Io Studio” è destinata a tutti gli studenti frequentanti le scuole secondarie di secondo grado statali con ISEE non superiore a 15.748,78 euroche non siano stati assegnatari del voucher

La borsa di studio è assegnata richiedendo il voucher.

 

A chi è rivolto il voucher

Il voucher è destinato a studenti 

  • residenti in Piemonte alla data di pubblicazione del Bando (11 maggio 2021)
  • iscritti per l’anno scolastico 2021/2022 (inizio settembre 2021) a scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado statali o paritarie appartenenti a Istituzioni scolastiche facenti parte del sistema nazionale di istruzione o a corsi di formazione professionale organizzati da agenzie formative accreditate ai sensi della legislazione vigente e finalizzati all’assolvimento dell’obbligo
  • che non abbiano già conseguito un titolo di studio di scuola secondaria e in ogni caso entro i 21 anni compiuti alla data di pubblicazione del bando (11 maggio 2021).
  • che debbano assolvere il Diritto-Dovere all’istruzione e alla formazione ovvero conseguire un Diploma o, se prevista, una qualifica professionale triennale
  • il cui nucleo familiare di appartenenza abbia un indicatore della situazione economica equivalente in corso di validità (I.S.E.E. anno 2021) non superiore ad Euro 26.000 (ventiseimila). Il valore I.S.E.E. non dovrà essere indicato dal richiedente. La Regione Piemonte acquisirà direttamente le attestazioni I.S.E.E. in corso di validità e presenti nella banca dati INPS alla data di chiusura del Bando.

PRECISAZIONI SULL'ISEE

Affinché la domanda venga ammessa ad istruttoria, il richiedente deve dotarsi dell’I.S.E.E. 2021 (I.S.E.E. ORDINARIO o I.S.E.E. MINORENNI, nei casi previsti dalla legge - di norma, se lo studente minorenne per cui è richiesto il voucher è figlio di genitori non coniugati tra loro e non conviventi).

E’ quindi consigliabile dotarsi dell’I.S.E.E. 2021 già prima di presentare della domanda. In ogni caso L’I.S.E.E. 2021 dovrà essere obbligatoriamente essere acquisito entro la data di chiusura del Bando (18 giugno 2021), pena la non ammissione della domanda a istruttoria.

L’I.S.E.E. 2020 o di anni precedenti non sono considerati validi.

Nella domanda non dovrà essere indicato il valore I.S.E.E. posseduto. La Regione Piemonte acquisirà direttamente l’attestazione I.S.E.E. in corso di validità e presente nella banca dati INPS alla data di chiusura del Bando.

Il nucleo familiare di riferimento e la situazione economica sono quelli determinati secondo le disposizioni del D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n. 159 e del Decreto Interministeriale del 1° giugno 2016.

Le credenziali di accesso  

NON HAI ALCUNA  CREDENZIALE ?

I cittadini senza credenziali dovranno munirsi di credenziali SPID, CIE o TS-CNS. Richiedi Spid

Le credenziali di Sistema Piemonte e di Torino Facile non sono più ottenibili, né on line né presso URP o Comuni.

HAI LE CREDENZIALI ?

Tutte le credenziali già ottenute in occasione dei precedenti bandi assegni di studio sono ancora valide

In caso di problemi con le credenziali di Sistema Piemonte e di Torino Facile (smarrimento credenziali o parte di esse), tali credenziali non verranno più riemesse. Inoltre, si precisa che a partire dal 1° ottobre 2021 tali credenziali saranno dismesse e non potranno più essere utilizzate, nemmeno per le eventuali consultazioni successive all’assegnazione dei voucher.

Ricapitolando, l’accesso sarà dunque consentito mediante l’utilizzo di:

  • credenziali SPID, CIE (Carta di Identità Elettronica) rilasciata a partire da luglio 2016
  • credenziali Sistema Piemonte già ottenute
  • credenziali Torino Facile già ottenute
  • certificati digitali in formato CNS (es. TS-CNS)

 

Per verificare la validità delle tue credenziali, consulta la sezione "Come accedere ai servizi" del sito https://servizi.regione.piemonte.it/

 

Come presentare la domanda

1) Accedi al portale PiemonteTU  www.piemontetu.it/homeseleziona la funzione “Accedi” e procedi alla compilazione dei dati di contatto mediante la funzione “Attiva notifiche” dell’Area Personale.

Questo primo passaggio è NECESSARIO e OBBLIGATORIO per poter proseguire la compilazione della domanda 

Nella sezione “Contatti” occorre indicare:

a) una casella di posta elettronica valida per:

ricevere informazioni in merito alla conferma di presentazione della domanda voucher scuola; invio del PIN ai beneficiari, per poter utilizzare il voucher, da parte del gestore del servizio;  

b) un numero di telefono cellulare valido.

2) Dopo aver indicato i propri contatti, è infine necessario attivare le notifiche per il servizio "TUIstruzione - Voucher Scuola" nella sezione "Configurazione notifiche".

Si precisa che per tutte le comunicazioni inerenti alla domanda di voucher verranno utilizzati esclusivamente i contatti indicati sul portale PiemonteTU; non saranno quindi presi in considerazione contatti comunicati con altre modalità.

 

Chi può presentare la domanda

La domanda può essere presentata da:

  • lo studente maggiorenne.
  • uno dei genitori dello studente, appartenente al nucleo familiare dello studente (art. 7 D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n. 159, Circolare INPS n. 171 del 18.12.2014);
  • il legale rappresentante dello studente minorenne;
Gli importi del voucher scuola
  • Importi voucher senza maggiorazioni

Voucher per iscrizione e frequenza a scuole paritarie

Voucher per acquisto beni e servizi Pof, libri di testo, trasporti, ecc.

 

  • Importi voucher con maggiorazioni

Voucher iscrizione e frequenza)

L'importo del voucher è aumentato del 50% per gli allievi in possesso di certificazione di disabilità alla data prevista dal bando per l'anno scolastico di riferimento.

Importi voucher allievi con disabilità

L'importo del voucher è aumentato del 30% per gli allievi in possesso di certificazione relativa a disturbi specifici dell'apprendimento o a esigenze educative speciali alla data prevista dal bando per l'anno scolastico di riferimento. Nel caso lo studente abbia contemporaneamente diritto alla maggiorazione del voucher per i casi di disabilità e per altre maggiorazioni previste, il voucher è determinato negli importi più elevati (quelli previsti per i casi di disabilità).

Importi voucher allievi con Dsa - Ees

Voucher Pof, libri di testo, trasporti

L'importo del voucher è aumentato del 50% per gli allievi in possesso della certificazione di disabilità alla data prevista dal bando per l'anno scolastico di riferimento.

Importi voucher allievi con disabilità

E' aumentato del 30% per gli allievi in possesso di certificazione relativa a disturbi specifici dell'apprendimento o a esigenze educative speciali alla data prevista dal bando per l'anno scolastico di riferimento.

Importi voucher allievi con Dsa - Ees

Infine, l'importo del voucher è elevato del 30% anche per gli allievi delle scuole secondarie di secondo grado e delle agenzie formative accreditate (per l'assolvimento dell'obbligo di istruzione) residenti in Comuni marginali.

Importi voucher allievi residenti in Comuni marginali

 

Allegati

Elenco comuni marginali 2021
File excel - 35.73 KB
Locandina Voucher Scuola 2021-22
File pdf - 83.06 KB

Contatti

Riferimento
Per informazioni
Telefono
Numero verde Regione Piemonte 800 333 444
Email
bandovoucher2022@regione.piemonte.it