ITS: accordo tra Piemonte e Valle d'Aosta per valorizzarli

Creato il
04 Aprile 2019

Realizzare azioni comuni e sinergie per costruire un’offerta formativa post diploma a indirizzo professionalizzante integrata, in grado di rispondere ai fabbisogni formativi del sistema imprenditoriale. E’ l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato tra Regione Piemonte e Regione Autonoma Valle d’Aosta sulla diffusione del sistema degli Its (Istituti tecnici superiori) nei rispettivi territori.

In Piemonte sono sette le fondazioni Its, che mettono insieme enti, università, centri di formazione e imprese e operano nei settori strategici dell’economia: mobilità sostenibile meccatronica/aerospazio, Itc, tessile, agroalimentare, biotecnologie, efficienza energetica; turismo. Diciannove i percorsi formativi biennali (17 “classici”, 2 orientati a “Impresa 4.0”) attivati nel biennio 2018-2020 e finanziati dalla Regione Piemonte, grazie a una direttiva pluriennale, che ha stanziato 15 milioni di euro provenienti dal Fondo sociale europeo, a cui si aggiunge uno stanziamento annuale da parte del ministero dell’Istruzione.

Per saperne di più