Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Beni librari di interesse culturale

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Terzo settore

La Regione promuove la conservazione e la valorizzazione dei beni librari e delle stampe d’interesse culturale presenti in Piemonte.

Contributi 2024

- Contributo 2024 per interventi di conservazione, catalogazione e digitalizzazione del patrimonio bibliografico e delle stampe di interesse culturale - Enti privati e pubblici

Avviso su BUR Piemonte il 27/06/2024

Domande dal 28/06 al 10/09/2024

Qui testo dell'avviso con modulistica dal 28/06/2024

 

Contributi 2023

- Contributo 2023 per interventi di conservazione, catalogazione e digitalizzazione del patrimonio bibliografico e delle stampe di interesse culturale. Enti privati e pubblici

Domande dal 7 luglio ore 9.00 al 12 settembre 2023 ore 12.00.

Qui trovate il testo dell'avviso con l'esito, moduli e vademecum per la rendicontazione.

 

- Contributo 2023 per attività di valorizzazione e promozione dei beni archivistici e bibliografici di interesse culturale. Enti privati e pubblici

Domande dal 7 luglio 2023 ore 9:00 al 12 settembre 2023 ore 12:00

Qui trovate il testo dell'avviso con l'esito, moduli e vademecum per la rendicontazione.

 

Fra i progetti attivi della Regione sui beni librari di interesse culturale in Piemonte ci sono:

  • il censimento del patrimonio delle diocesi della Chiesa cattolica, delle biblioteche dell’Università e degli istituti superiori di secondo grado;

  • il censimento e la conservazione dei documenti musicali;

  • la formazione di un repertorio e censimento delle legature antiche e di pregio conservate dalle biblioteche pubbliche e private; la descrizione di queste legature viene inserita in SIGECweb, catalogo dei beni culturali curato dall’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) del Ministero della Cultura (MiC).

Fra le iniziative della Regione ci sono inoltre:

  • la consulenza, formazione e comunicazione a favore delle biblioteche e dei privati cittadini che possiedono o detengono beni librari di interesse culturale;

  • l’elaborazione di un modello di piano di emergenza e l’organizzazione di un piano operativo piemontese che deve essere adottato in caso di calamità (naturali o causate dagli uomini) in accordo con la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

La Regione eroga contributi e sostiene progetti destinati a:

  • enti pubblici
  • enti privati

per:

  • censimento, riordino, inventariazione e catalogazione di fondi storici;

  • iniziative di conservazione come trattamento fisico, spolveratura, disinfezione, disinfestazione, riproduzione, traslochi;

  • studi e ricerche su fondi di beni librari e stampe d’interesse culturale;

  • attività di promozione e comunicazione di fondi storici.

Contatti

Riferimento
Maria Prano
Indirizzo
Piazza Piemonte,1 - 10127 Torino TO
Telefono
0114323599
Email
maria.prano@regione.piemonte.it
PEC
culturcom@cert.regione.piemonte.it