Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Adempimenti per la produzione di latte vaccino

Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Dal 1 aprile 2015 non si applica più il regime comunitario di contingentamento della produzione di latte vaccino (c.d. “quote latte”). Rimangono però alcuni vincoli ed obblighi per gli operatori del settore.

A fronte delle intervenute variazioni nella gestione del settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari, a seguito del D.M. MIPAAF n. 0360338 del 6 agosto 2021 e del D.M. MIPAAF n. 0359383 del 26 agosto 2021 concernenti le modalità di applicazione dell’articolo 3 del D.L. n. 27 del 29 marzo 2019, convertito con modificazioni dalla Legge 21 maggio 2019 n. 44, sono state ridefinite le modalità attuative degli adempimenti a carico degli operatori del settore.

I produttori di latte sono tenuti a:

I piccoli produttori che caseificano sono tenuti a:

  • registrare nella banca dati del SIAN - entro il 20 gennaio di ogni anno - i quantitativi di ciascun prodotto (i prodotti sono raggruppati secondo quanto indicato nell'Allegato 1 dei DD.MM. del 6 e del 26 agosto 2021) fabbricato, ceduto, nonché i quantitativi di latte venduto direttamente al consumatore o utilizzato per la fabbricazione dei prodotti lattiero-caseari venduti direttamente al consumatore nell'anno precedente;

  • entro il medesimo termine, registrare nella banca dati del SIAN anche le giacenze di magazzino relative a ciascun prodotto fabbricato, aggiornate al 31 dicembre dell'anno precedente.

I primi acquirenti sono tenuti a registrare:

  • i quantitativi di latte crudo e latte crudo biologico consegnato loro dai produttori italiani, il relativo prezzo medio pagato nonché il tenore di materia grassa e proteine; quest’ultimo dato dev’essere supportato da almeno due analisi mensili (una per le aziende ubicate in zona montana) per ciascun produttore;  
  • i quantitativi di latte acquistati direttamente dai produttori situati in altri Paesi dell’Unione europea o in Paesi terzi;
  • i quantitativi di latte acquistati da altri soggetti non produttori situati in Italia; 
  • i quantitativi di latte acquistati da altri soggetti non produttori, situati in altri Paesi dell’Unione europea o in Paesi terzi, con indicazione del Paese di provenienza; 
  • i quantitativi di prodotti lattiero-caseari semilavorati provenienti dall’Italia,
  • i quantitativi di prodotti lattiero-caseari semilavorati provenienti da altri Paesi dell’Unione europea o da Paesi terzi, con l’indicazione del Paese di provenienza.

I fabbricanti (ovvero le aziende che effettuano esclusivamente fabbricazione di prodotti lattiero caseari senza acquisto diretto presso i produttori) sono tenuti a:

  •  registrare nella banca dati del SIAN - entro il 20 gennaio, 20 aprile, 20 luglio e 20 ottobre - i quantitativi di ciascun prodotto (i prodotti sono raggruppati secondo quanto indicato nell’Allegato 1 dei DD.MM. del 6 e del 26 agosto 2021) fabbricato e ceduto nel trimestre precedente, nonché le relative giacenze di magazzino aggiornate all’ultimo giorno del mese precedente alla dichiarazione. 

Tutte le registrazioni sono sottoscritte dal dichiarante con propria firma digitale, secondo le modalità di trasmissione telematica indicate da AGEA, e possono essere trasmesse solo nei mesi indicati.

La Dir. Agricoltura e Cibo, Settore Attuazione dei programmi relativi alle produzioni vegetali e animali gestisce l’Albo dei primi acquirenti e i rapporti con le ditte prime acquirenti, i produttori e le rispettive Organizzazioni ed Associazioni, attua quanto previsto nell'ambito dell'Organizzazione Comune di Mercato e svolge i controlli.

La Dir. Agricoltura e Cibo, Settore Produzioni agrarie e zootecniche svolge funzioni di coordinamento generale ed indirizzo, divulgazione degli obblighi e degli adempimenti, riconoscimento e registrazione nel SIAN delle Organizzazioni dei produttori.

Contatti

Riferimento
Emanuele Parzanese – Settore Produzioni Agrarie e Zootecniche, Dir. Agricoltura e Cibo
Telefono
+390114325117
Email
emanuele.parzanese@regione.piemonte.it
Riferimento
Settore Attuazione dei programmi relativi alle produzioni vegetali e animali
PEC
produz.vegetalieanimali@cert.regione.piemonte.it