Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Vitigni del Piemonte

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Il regolamento (CE) 1308/2013 all'art.81 definisce che gli Stati membri devono costituire l'elenco delle varietà di vite atte alla coltivazione sul proprio territorio.
Per l'Italia, sono le Regioni gli Enti competenti a legiferare in materia sulla base delle linee guida contenute nell'accordo del 25 luglio 2002 in materia di classificazione delle varietà di vite.
La classificazione delle varietà di viti per uve da vino è stata attuata dalle Regioni e dalle Province autonome. Nell'elenco delle varietà di vite autorizzate alla coltivazione allegato a questa pagina sono presenti tutte le varietà che è possibile impiantare per nuovi vigneti. 

l regolamento (CE) 1308/2013 all'art.81 definisce che gli Stati membri devono costituire l'elenco delle varietà di vite atte alla coltivazione sul proprio territorio.
Per l'Italia, sono le Regioni gli Enti competenti a legiferare in materia sulla base delle linee guida contenute nell'accordo del 25 luglio 2002 in materia di classificazione delle varietà di vite.
La classificazione delle varietà di viti per uve da vino è stata attuata dalle Regioni e dalle Province autonome. Le varietà di viti che possono essere impiantate, reimpiantate o innestate per la produzione di uva da vino devono essere innanzitutto iscritte al Registro Nazionale delle varietà di vite e  secondariamente classificate per la coltivazione nella Regione Piemonte, intesa come unità amministrativa.

La “Classificazione delle varieta' di vite per uve da vino idonee alla coltivazione in Piemonte” approvata con Deliberazione della Giunta Regionale 29 dicembre 2020, n. 39-2719 distingue le varietà coltivabili in:

  • idonee alla coltivazione e cioè varietà ammesse alla coltivazione poiché forniscono vini di buona qualità.

  • in osservazione, per le quali si stanno effettuando ancora le prove di attitudine alla coltivazione.

    Le varietà in osservazione possono essere destinate unicamente alla produzione e commercializzazione dei vini senza DO.

Nell'elenco delle varietà di vite autorizzate alla coltivazione sono presenti tutte le varietà che è possibile impiantare per nuovi vigneti.

 

VITIGNI AUTORIZZATI AGGIORNAMENTO APRILE 2022

Allegati

tabella_elenco_web_def.pdf
File pdf - 74.96 KB

Contatti

Riferimento
Andrea Cellino
Email
andrea.cellino@regione.piemonte.it
Riferimento
Elena Piva
Telefono
0114324323
Email
elena.piva@regione.piemonte.it