Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Dichiarazioni vitivinicole

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Dichiarazione di vendemmia e produzione dei vini e dei mosti e della rivendicazione delle produzioni a DO in Piemonte

La dichiarazione unica che accorpa la dichiarazione di rivendicazione delle produzioni a DO (Denominazione di Origine) e la dichiarazione di vendemmia e produzione, ai sensi della legge 12 dicembre 2016 n. 238, deve essere presentata esclusivamente per via telematica sul Sistema Informativo Agricolo regionale (SIAP) dal produttore o tramite il CAA delegato alla tenuta del fascicolo aziendale inerente alle superfici vitate.

Per la vendemmia il servizio è aperto :

  • fino al 15 novembre di ogni anno per la dichiarazione di vendemmia (salvo proroghe);

  • fino al 15 dicembre di ogni anno per la dichiarazione di produzione (salvo proroghe).

Campagna vitivinicola 2020/2021

Circolare AGEA n.64944 del 2 ottobre 2020 - Istruzioni applicative generali

DD. n. 685 del 12 ottobre 2020 Regolamento (UE) n. 1308/2013. Approvazione delle istruzioni applicative per la presentazione della dichiarazione obbligatoria di vendemmia e produzione dei vini e dei mosti e della rivendicazione delle produzioni a Denominazione di Origine. Campagna vitivinicola 2020/2021.

 

Dichiarazione di giacenza

 

La dichiarazione di giacenza dei vini e dei mosti, ai sensi del regolamento delegato (UE) 2018/273 e del regolamento di esecuzione (UE) 2018/274, deve essere presentata esclusivamente per via telematica sul Sistema Informativo Agricolo Piemontese (SIAP) da parte dei soggetti interessati che hanno la residenza, se persone fisiche, o la sede legale, se persone giuridiche, nel territorio della Regione Piemonte.

I soggetti interessati che detengono un registro telematico di cantina possono presentare la dichiarazione di giacenza utilizzando le informazioni presenti nei registri stessi: le aziende vitivinicole possono quindi quindi predisporre la dichiarazione partendo dai saldi contabili del registro telematico al 31 luglio oppure continuare ad utilizzare le ordinarie modalità di compilazione.

La dichiarazione dovrà essere compilata e inviata entro il 10 settembre di ogni anno (i dati da inserire sono quelli relativi alle giacenze al 31 luglio).

Contatti

Riferimento
Andrea Cellino
Email
andrea.cellino@regione.piemonte.it
Riferimento
Eugenio Vittone
Email
eugenio.vittone@regione.piemonte.it
Riferimento
Elena Piva
Email
elena.piva@regione.piemonte.it