Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Elenco regionale delle Fattorie Didattiche del Piemonte

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti

Nuovo Regolamento e disposizioni attuative

L'attività di fattoria didattica, finora regolata da atti amministrativi, è stata completamente rinnovata dall'approvazione del nuovo Regolamento regionale n. 5/R del 9 giugno 2021 recante "Disposizioni regionali relative all'esercizio e alla funzionalità delle attività di fattoria didattica in attuazione dell'articolo 19 della legge regionale 22 gennaio 2019, n. 1 (Riordino delle norme in materia di agricoltura e sviluppo rurale)".
 
Successivamente all'adozione del Regolamento, con Determinazione dirigenziale n. 546 del 23 giugno 2021, è stato approvato il Marchio grafico delle Fattorie didattiche/Agricoltura multifunzionale, le linee guida per il suo utilizzo, la modulistica della SCIA con allegati ed è stato individuato il Settore valorizzazione del sistema agroalimentare e tutela della qualità quale struttura competente per la gestione dell'elenco regionale delle fattorie didattiche.
 
Pertanto a partire dal 23 giugno 2021, i soggetti interessati all’iscrizione all’elenco regionale delle Fattorie didattiche devono inviare in modalità telematica alla struttura regionale competente copia della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) presentata allo sportello unico attività produttive (SUAP) del proprio Comune ai sensi dell’articolo 22 della l.r. 1/2019, riportante il numero di protocollo assegnato dal Comune.
 
Inoltre, ai sensi del Regolamento regionale n. 5/R del 9 giugno 2021, con Determinazione dirigenziale n. 924 del 26 ottobre 2021, sono state approvate le linee guida per l'aggiornamento formativo dei referenti didattici e lo schema per la relazione annuale che le aziende devono trasmettere entro il 31 gennaio di ogni anno.
 
Per quanto riguarda la relazione annuale, si sta predisponendo il format digitale che ricalcherà lo schema allegato alla suddetta D.D. n. 924, pertanto quest'ultimo non dovrà essere inoltrato alla scadenza del 31 gennaio prossimo. Si renderà nota la data per l'invio quando sarà in linea la relazione digitale, quindi, in via eccezionale, la data del 31 gennaio 2022 sarà prorogata al fine di consentire la presentazione della relazione esclusivamente in modalità informatica, tramite Sistemapiemonte.
 
Per maggiori informazioni, visionare i documenti allegati a questa pagina o consultare le domande più frequenti (FAQ)

Che cos'è una fattoria didattica?

Si tratta di un'azienda agricola opportunamente attrezzata e preparata per accogliere scolaresche, gruppi, famiglie e tutti coloro che intendono approfondire la propria conoscenza del mondo rurale.

Quali opportunità offrono le fattorie didattiche?

Le fattorie didattiche diffondono la conoscenza delle attività agricole, del ciclo degli alimenti, della vita animale e vegetale, del mestiere e del ruolo sociale dell'agricoltore, permettendo di educare al consumo consapevole e al rispetto dell'ambiente.
La fattoria didattica, luogo di pedagogia attiva, avanza una proposta formativa che si ispira a una visione pratica dell'apprendimento, basato sull'osservazione e la scoperta. Grazie a strutture adatte e ad operatori specificatamente formati il visitatore ha la possibilità di mettersi in rapporto con l'agricoltura nelle sue molteplici sfaccettature: attività economica, tecnologica, culturale, di allevamento e di produzione di beni e servizi, in equilibrio con i cicli della natura e dell'ambiente secondo un modello di sostenibilità.
Le fattorie didattiche si rivelano così una vetrina per la nuova agricoltura e creano, attraverso il contatto con il mondo della scuola, una rete di relazioni fra produttori e giovani consumatori, che possono riscoprire il valore culturale, ecologico ed identitario dell'agricoltura e del mondo rurale.

Come iscriversi all'elenco regionale delle fattorie didattiche?

Per richiedere l’iscrizione all’elenco regionale delle fattorie didattiche è necessario collegarsi alla pagina del servizio “Procedimenti autorizzativi (NEMBO) – Procedimenti”, pubblicata sul sito www.sistemapiemonte.it . Seguendo la procedura è possibile presentare la domanda di pre-iscrizione (per la predisposizione della segnalazione certificata di inizio attività SCIA da presentare allo sportello unico attività produttive SUAP) e successivamente la domanda di iscrizione (a cui deve essere allegata la SCIA con il protocollo del SUAP visibile).

Marchio grafico

La Regione Piemonte ha istituito l’utilizzo del marchio grafico "fattoria didattica/Agricoltura multifunzionale" in concessione d’uso alle aziende agricole piemontesi che svolgono l’attività di fattoria didattica in possesso dei requisiti previsti dalla legge regionale 1/2019 e del relativo regolamento di attuazione.

Il marchio va esposto al pubblico in luogo ben visibile nella forma grafica conforme al modello e alle istruzioni presenti tra gli allegati.

Contatti

Riferimento
Grazia Maria Bambino
Telefono
011.432.5469
Email
grazia.bambino@regione.piemonte.it
PEC
valorizzazione.agroalimentare@cert.regione.piemonte.it
Riferimento
Ludovica Crolle
Telefono
011.4322908
Email
ludovica.crolle@regione.piemonte.it
PEC
valorizzazione.agroalimentare@cert.regione.piemonte.it
Riferimento
Anna Maria Gobello
Telefono
0131.285066
Email
annamaria.gobello@regione.piemonte.it
PEC
valorizzazione.agroalimentare@cert.regione.piemonte.it