Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Le informazioni più richieste

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Le schede informative realizzate dall'URP sugli argomenti più richiesti dai cittadini

L'Ufficio relazioni con il pubblico della Giunta regionale realizza e diffonde schede informative sugli argomenti più richiesti dai cittadini.

Le schede forniscono indicazioni su iniziative, contributi e bandi della Regione Piemonte e contengono anche moduli, indirizzi e le leggi di riferimento.  

Se hai bisogno di approfondire il contenuto delle schede o non hai trovato la risposta che cercavi puoi mandarci un messaggio attraverso il servizio Chiedi all'URP, contattare la sede URP più vicina o seguire i nostri canali social.

Consulta subito le schede informative scelte dall'URP!

Come si attiva il servizio gratuito per di conciliazione delle controversie tra utenti e gestori di telefonia/internet/paytv 

La conciliazione è uno strumento gratuito di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori delle comunicazioni (ad. es. problemi di attivazione, o sui pagamenti dei servizi di telefonia mobile e fissa, internet, telefonia pubblica, servizi di televisione a pagamento). E' gestito dal Corecom Piemonte: grazie alla presenza di un soggetto neutrale (il conciliatore), le parti cercano di trovare una soluzione amichevole alla controversia. Per chiedere un'udienza di conciliazione si deve compilare e inviare on line il modulo UG tramite la procedura telematica ConciliaWeb , che richiede una registrazione o l'accesso attraverso credenziali SPID. Se il problema riguarda l'interruzione del servizio e la richiesta di riattivazione, occorre compilare anche il modulo GU5 e seguire le indicazioni pubblicate sul sito del Corecom.

Contatti e assistenza:

  • numero verde 800.101011
  • sedi URP della Giunta regionale, che forniscono assistenza a chi non dispone o non è in grado di usare internet e gli strumenti informatici
  • sede CORECOM Piemonte, che si trova in Piazza Solferino, 22 a Torino

Come si ottengono le credenziali SPID per accedere ai servizi on line della Regione Piemonte

Nel corso del 2019 saranno completati gli interventi che permetteranno l'uso delle  credenziali SPID (nome utente e password) per accedere a tutti i servizi on line delle amministrazioni pubbliche. Progressivamente non saranno più validi altri tipi di credenziali (per esempio quelle usate per accedere a SistemaPiemonte).

Per ottenere SPID (che è il Sistema nazionale di Identità Digitale) occorre seguire le indicazioni che valgono per tutto il territorio nazionale e sono fornite dall'Agenzia per l'Italia Digitale (Agid):

  1. registrarsi sul sito web di uno degli 8 operatori (Indentity provider) che rilasciano le credenziali SPID. È obbligatorio avere un indirizzo email e un numero di cellulare;
  2. creare nome utente e password SPID;
  3. effettuare il riconoscimento
  • Contatti e assistenza:  l'Agid fornisce assistenza telefonica al numero 06.82888736 (dal lun. al ven. ore 9.30-16) oppure attraverso il modulo on line
Come si chiedono i contributi per incentivare acquisto di un nuovo veicolo commerciale a basso impatto ambientale?

A partire dalle ore 9.00 del 17 dicembre 2018 fino alle ore 16.00 del 16 dicembre 2019 potranno essere presentate le domande di contributi rivolti alle micro, piccole e medie imprese piemontesi per incentivare acquisto di un nuovo veicolo commerciale a basso impatto ambientale.

Le domande possono essere inviate solo in via telematica attraverso la piattaforma http://webtelemaco.infocamere.it
L'assegnazione del contributo sarà fatta in base ai criteri definiti dalla Regione Piemonte, valutati da una Commissione composta da Regione e Unioncamere​, anche tramite le Camere di Commercio del PIemonte.
I requisiti e le modalità per accedere all'agevolazione sono pubblicati sul Bollettino Ufficiale

Come si chiede l'intervento del Difensore civico del Piemonte

I cittadini italiani, gli stranieri, gli enti e le associazioni possono rivolgersi al Difensore civico regionale del Piemonte per tutelare il proprio interesse contro disservizi, ritardi o criticità riscontrate nei confronti delle pubbliche amministrazioni o dei gestori concessionari di servizi pubblici o di pubblica utilità.

Il Difensore non può intervenire su questioni che riguardano rapporti tra privati come controversie condominiali, rapporti di vicinato, separazioni, divorzi, eredità, locazioni e incidenti stradali. Prima di chiedere l'intervento del Difensore civico occorre aver già segnalato il problema scrivendo direttamente all'Amministrazione o al gestore di pubblici servizi o di pubblica utilità.

  • Contatti e assistenza:

L'ufficio del Difensore civico regionale si trova in Piazza Solferino, 22 a Torino, riceve esclusivamente su appuntamento, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.
Tel: 011 57 57 387 - Fax: 011 57 57 386
e-mail Pec: difensore.civico@cert.cr.piemonte.it

Come consultare on line le leggi, i regolamenti, le circolari e gli atti amministrativi della Regione Piemonte

Nella sezione Atti generali di Amministrazione trasparente sono raccolte:

  • le norme che regolano l'istituzione, l'organizzazione e l'attività dell’amministrazione regionale;
  • le direttive, le circolari, i programmi e le istruzioni che riguardano l'organizzazione degli uffici regionali e le disposizioni concernenti la dirigenza e il personale;
  • i Codici disciplinari e il Codice di comportamento dei dipendenti della Giunta Regionale;
  • il Piano operativo di razionalizzazione e revisione straordinaria delle Società partecipate.

Nella Banca Dati Arianna del Consiglio regionale sono presenti:

  • lo Statuto della Regione Piemonte, le leggi regionali e i regolamenti in ordine cronologico e per aree tematiche;
  • le proposte e i disegni di legge.

Nelle sezioni dedicate del Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte (BURP) sono pubblicati:

  • leggi, regolamenti, deliberazioni (D.G.R.) e determinazioni (D.D.) della Giunta Regionale, decreti del Presidente della Giunta Regionale (D.P.G.R.);
  • i concorsi della Regione e di altri Enti pubblici e privati;
  • gli appalti della Regione e di altri Enti pubblici;
  • gli annunci della Regione e di altri Enti pubblici e privati.