Domande frequenti su come partecipare ad AF L'Artigiano in Fiera 2021

Rivolto a
Imprese e liberi professionisti

È una fiera di rilevanza internazionale dedicata all’artigianato e alle piccole imprese. Si tiene dal 4 al 12 dicembre 2021 a Fieramilano – Rho. Il Padiglione 6 è dedicato alle imprese artigiane del Piemonte.

Sul sito ufficiale della manifestazione: https://landingaflive.artigianoinfiera.it/2021/index.html

 

Sono ammesse a partecipare le imprese artigiane con produzione propria di abbigliamento e accessori, articoli da regalo e oggettistica, gioielleria e oreficeria, mobili e complementi d’arredo, prodotti enogastronomici; per l’elenco completo si rimanda al regolamento generale della manifestazione sul sito https://landingaflive.artigianoinfiera.it/2021/index.html.

L’agevolazione regionale consiste in un una misura di sostegno alla partecipazione delle imprese artigiane piemontesi alla fiera AF – L’Artigiano in Fiera, attraverso l’abbattimento del costo del plateatico, differenziato per le seguenti categorie di espositori:

  1. espositori nuovi (imprese artigiane piemontesi che partecipano per la prima volta alla manifestazione o che non hanno preso parte alle tre precedenti edizioni (2017, 2018 e 2019):

    • € 950,00 (oneri fiscali esclusi) per stand di 9 mq lineari;

    • € 1.400,00 (oneri fiscali esclusi) per stand di 12 mq lineari o metratura superiore;

  2. espositori storici (imprese artigiane piemontesi con almeno una partecipazione alla manifestazione nelle ultime tre edizioni):

    • € 850,00 (oneri fiscali esclusi) per stand di 9 mq lineari;

    • € 1.100,00 (oneri fiscali esclusi) per stand di 12 mq lineari o metratura superiore.

Possono presentare domanda le imprese artigiane piemontesi in possesso dei seguenti requisiti:

  1. annotazione della qualifica di impresa artigiana nel registro imprese delle CCIAA del Piemonte con sede operativa attiva in Piemonte;

  2. che svolgano attività prevalente (codice ATECO 2007) in tutti i settori ammessi dal regolamento (UE) 1407/2013 “De minimis”;

  3. che non siano soggette a procedure concorsuali e non siano in stato di insolvenza dichiarato secondo la normativa in vigore;

  4. che siano in regola con i versamenti contributivi e previdenziali (DURC);

  5. che siano in regola con i versamenti dovuti a norma di legge alle Camere di Commercio.

 

Le condizioni economiche, riservate da Ge.Fi. S.p.A. (Ente gestore, organizzatore in esclusiva della manifestazione) alle imprese artigiane piemontesi che beneficiano dell’agevolazione regionale per la partecipazione ad AF - L’Artigiano in Fiera nell’area espositiva del Padiglione 6, sono le seguenti:

  1. costi dell’area espositiva (plateatico), da cui verrà decurtata l’agevolazione regionale di cui al presente Bando (non includono la quota di iscrizione, i servizi aggiuntivi con assicurazione obbligatoria, il preallestimento di base):

    • costo del plateatico per stand lineari (non angolari): € 230,00/mq + IVA (invece di 240,00/mq)

    • costo del plateatico per stand angolari: € 275,00/mq + IVA (invece di 295,00/mq)

  1. quota di iscrizione: € 550,00 + IVA

  2. servizi aggiuntivi (inclusa assicurazione all-risk): € 100,00 + IVA

  3. costo del preallestimento degli spazi espositivi: € 30,00/mq + IVA

  4. eventuali servizi facoltativi aggiuntivi: su richiesta a Ge.Fi. S.p.A.

 

Le imprese artigiane piemontesi trasmettono via PEC a Unioncamere Piemonte all’ indirizzo areaprogettiunioncamerepiemonte@legalmail.it la domanda di agevolazione, sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa artigiana, con i seguenti allegati:

  • copia del documento di identità del legale rappresentante che ha sottoscritto la domanda;

  • modulo con la dichiarazione “De minimis” debitamente sottoscritto;

  • informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 – GDPR debitamente sottoscritta;

  • ricevuta del versamento della quota di iscrizione ad AF - L’Artigiano in Fiera, come indicato dal regolamento generale della manifestazione reperibile sul sito: https://landingaflive.artigianoinfiera.it/2021/index.html

 

Sulla domanda occorre mettere la marca di bollo da euro 16,00, che va annullata e conservata presso l’impresa. Nella domanda deve essere scritto il numero (seriale) della marca da bollo.

La domanda di agevolazione può essere presentata dal 19 agosto 2021 al 5 ottobre 2021.

L’impresa artigiana, prima di trasmettere la domanda di agevolazione regionale a Unioncamere, versa la quota di iscrizione ad AF – L’Artigiano in Fiera, come indicato dal regolamento generale della manifestazione reperibile sul sito: https://landingaflive.artigianoinfiera.it/2021/index.html.

Il saldo viene versato entro il 10 novembre 2021, dopo aver ricevuto comunicazione da Unioncamere Piemonte della concessione dell’agevolazione, contenente l’indicazione delle modalità per il versamento.

 

L’impresa artigiana che richiede l’agevolazione regionale può reperire le informazioni utili alla compilazione della dichiarazione “De minimis” nella sezione “Trasparenza” del Registro Nazionale Aiuti di Stato, al seguente link:

https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx

L’importo complessivo degli aiuti concessi a una impresa non può superare € 200.000,00 nell’arco di tre esercizi finanziari.

L’agevolazione è concessa secondo il criterio cronologico di trasmissione via PEC della domanda di agevolazione da parte delle imprese, fino ad esaurimento dei fondi regionali disponibili (€ 95.000,00 complessivi).

Per eventuali informazioni è possibile contattare:

  • Unioncamere Piemonte ai seguenti riferimenti: promozione@pie.camcom.it - tel. 015.3599335;

  • le Camere di Commercio del Piemonte:

    • Camera di Commercio di ALESSANDRIA ASTI promozione@aa.camcom.it - Tel. 0131.313220 – 0141.535241
    • Camera di Commercio di CUNEO ceamcuneo@cn.camcom.it - Tel. 0171.318745 – 0171.318756
    • Camera di Commercio MONTEROSA LAGHI ALTO PIEMONTE promozione@pno.camcom.it - Tel. 0321.338230 – 0321.338226
    • Camera di Commercio di TORINO promozione@pie.camcom.it - Tel: 015.3599335;

           Segreteria organizzativa: tel. 02.31911901;

  • le Associazioni di categoria artigiane.