Consenso informato: come migliorare il rapporto medico-paziente

Creato il
18 Marzo 2019

A Cuneo il 30 marzo si tiene il corso "Il consenso ma non solo. La pianificazione condivisa e continuative delle cure. Riflessioni e istruzioni per l’uso”. L'evento è accreditato ECM

Porre l’accento sull’unicità del malato come persona e sulle sue specifiche scelte in ambito sanitario soprattutto quando, per motivi di salute, si deve affrontare un percorso complesso e spesso doloroso come quello della cronicità. Sarà questo il fulcro del corso promosso dall’ASL CN1 e dall’Ordine dei Medici della Provincia di Cuneo dal titolo “Il consenso ma non solo. La pianificazione condivisa e continuative delle cure. Riflessioni e istruzioni per l’uso” che si terrà sabato 30 marzo presso il centro congressi della provincia a Cuneo dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

L’evento è accreditato ECM e si rivolge a:

  • medici
  • farmacisti
  • psicologi
  • assistenti sanitari
  • dietiste
  • educatori professionali
  • fisioterapisti
  • infermieri
  • logopedisti
  • ostetriche
  • avvocati
  • assistenti sociali
  • OSS

L’obiettivo del corso – afferma il responsabile scientifico corso Maria Teresa Giachino-Amistà  – è far conoscere e acquisire ai curanti gli strumenti di confronto, sostegno e condivisione per affrontare con il malato un percorso di cura spesso difficile al fine di creare un rapporto nuovo di interazione e di progettualità condivisa”.

Info e contatti

L’iscrizione è gratuita attraverso il portale ECM www.formazionesanitariapiemonte.it
Per ulteriori informazioni scrivere a formazione@aslcn1.it