Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Controllo sui servizi di Trasporto Pubblico d'interesse locale e regionale e sulle infrastrutture a supporto dei servizi di TPL

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Attività di controllo, monitoraggio e vigilanza sui servizi di trasporto pubblico e sulle infrastrutture a loro supporto.

L’esercizio delle attività di controllo sui servizi di trasporto pubblico e sulle infrastrutture a supporto è consistito, a partire dall’annualità 2018, nell’accertamento delle condizioni di accessibilità dei mezzi adibiti al trasporto pubblico locale ed alla accessibilità e fruibilità delle infrastrutture a loro correlate, nonché nella verifica del funzionamento delle dotazioni tecnologiche di bordo e non, atte a garantire adeguati livelli di fruizione e di sicurezza per gli utenti, con particolare attenzione alle esigenze delle persone con disabilità. L’attività di controllo si è svolta nei confronti delle Aziende esercenti i servizi automobilistici pubblici di linea extra urbani (O/D), nei seguenti capoluoghi di Provincia: Asti - Cuneo - Torino e Verbania.

L’attività di controllo sulle infrastrutture regionali di interscambio multimodale (Movicentro) realizzate con la compartecipazione di risorse regionali è stata svolta al fine di verificare se i medesimi attendono alla funzione che gli è propria, cioè il luogo che realizza una connessione tra due o più modi di trasporto o tra mezzi di uno stesso modo, dove specifici accorgimenti organizzativi, strutturali ed impiantistici facilitano il trasbordo dei viaggiatori, per lo più a piedi, da un mezzo all’altro. I movicentro oggetto dell’attività di controllo del 2018 e 2019 sono quelli delle province di Cuneo ed Alessandria.

I contenuti dei Programmi annuali adottati sono visualizzabili nella scheda Normativa del Menu strumenti.

A seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 “Misure urgenti di contenimento del contagio da COVID-19 sull’intero territorio nazionale” l’attività di controllo ordinario individuata dal Programma annuale 2020 è stata sospesa fino a data da destinarsi.