Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Elenco regionale dei soggetti specializzati nei servizi a sostegno della creazione d'impresa e del lavoro autonomo. Avviso per aggiornamento.

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti

Requisiti per l'aggiornamento dell'Elenco regionale di soggetti specializzati per i servizi di sostegno della creazione d'impresa e del lavoro autonomo e azioni previste

E' stata pubblicata sul B.U.R. n. 27 del 4 luglio 2019 la Determinazione dirigenziale n. 922 dell'1 luglio 2019, contenente l' Avviso per  la procedura di selezione per nuove istanze d’iscrizione e per le conferme di iscrizione ai fini dell’aggiornamento dell’Elenco regionale di soggetti specializzati nella realizzazione di servizi a sostegno della creazione d’impresa e del lavoro autonomo sul territorio piemontese.

Al termine del primo periodo sperimentale,che a partire dal 2016 ha portato all'istituzione di un elenco di 41 soggetti iscritti e, a fronte dell’attività svolta dai soggetti attuatori, la Direzione Coesione Sociale ha  acquisito tale Elenco quale strumento di metodo e  procede con l’aggiornamento del medesimo secondo specifici criteri.

Lo stabilisce la Deliberazione n. 20 –8804 del 18.04.2019 . I successivi aggiornamenti avverranno con cadenza triennale. 

L'attività rientra nel'ambito L’ Asse1 ”Occupazione”, Priorità 8i, Ob. Specifico 1 del POR FSE 2014/2020 ed in particolare è prevista dall’Azione 2 dell’Accordo di Partenariato , che prevede: “Percorsi di sostegno (servizi di accompagnamento e/o incentivi) alla creazione d'impresa e al lavoro autonomo, ivi compreso il trasferimento d'azienda (ricambio generazionale)”.

Requisiti per l'aggiornamento dell'Elenco regionale 

I soggetti dovranno essere

  • imprese o loro consorziassociazioni, fondazioni
  • avere capacità amministrativa,  finanziaria, organizzativa ed operativa come richiesto dal Regolamento (UE) n. 1303/2013;
  • garantire l’erogazione dei servizi consulenziali a supporto della nuova imprenditoria mediante tutor e figure professionali specialistiche con profili e competenze diversificate;
  • garantire il presidio su tutto il territorio regionale mediante strutture logistiche idonee e attrezzate (Sportelli per la creazione d’impresa) che non coincidano con uffici personalizzati di singoli professionisti. 

I soggetti già iscritti all’Elenco potranno confermare l’iscrizione  mediante una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà finalizzata a confermare i requisiti oppure ad evidenziare eventuali variazioni.

I soggetti iscritti all’Elenco regionale aggiornato potranno accedere, singolarmente o in Associazione temporanea d’impresa o di scopo (ATI/ATS), a  procedure ad evidenza pubblica, ai sensi dell’art. 12 della Legge  n. 241/1990 e s.m.i, per la concessione di sovvenzioni a progetti di sostegno della Creazione d’impresa e del lavoro autonomo per il periodo 2019-2021.

Primo elenco "sperimentale" di soggetti specializzati

Con specifici provvedimenti richiamati nella sezione Normativa,  è stato istituito l’Elenco regionale di soggetti specializzati nella realizzazione dei servizi a sostegno della creazione di impresa e del lavoro autonomo sul territorio piemontese (n.41 i soggetti iscritti).

Nella deliberazione n. 20–3473 del 13.06.2016 è stato stabilito inoltre che i tre anni successivi all’approvazione dell’Elenco regionale costituissero periodo sperimentale, al fine di testare strumento e metodo di gestione e controllo del medesimo.

Molti dei soggetti iscritti  Elenco regionale sono divenuti, in esito al bando regionale per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione dei "Servizi ex ante ed ex post a sostegno della creazione d'impresa e del lavoro autonomo"  Soggetti Attuatori dei servizi consulenziali del Programma MIP-Mettersi in proprio sul territorio regionale.

 I soggetti attuatori hanno dimostrato nel corso dei tre anni di essere in grado di garantire l’erogazione dei servizi consulenziali a supporto della nuova imprenditoria mediante tutor e figure professionali specialistiche, e di garantire il presidio su tutto il territorio regionale mediante strutture logistiche idonee e attrezzate (Sportelli per la creazione d’impresa) non personalizzate.