Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Progetti di Pubblica Utilità

Rivolto a
Enti pubblici

Che cosa sono?

I progetti di pubblica utilità sono interventi di carattere straordinario, che prevedono l’inserimento in tirocinio dei partecipanti in imprese private, per svolgere – per conto del Comune o di altra pubblica amministrazione – lavori di pubblica utilità.

Soggetti proponenti/beneficiari

Beneficiario del contributo è il partenariato pubblico-privato costituito mediante Accordo formale da un Soggetto pubblico (amministrazioni pubbliche) e da un Soggetto attuatore (imprese private).

Soggetti destinatari/partecipanti

  • persone inoccupate e/o disoccupate da almeno 12 mesi

  • persone in carico ai Servizi socio assistenziali.

Durata

I PPU possono avere una durata massima di 6 mesi

Aree di intervento:

Le aree di intervento previste sono:

  • valorizzazione del patrimonio ambientale e urbanistico, in particolare, interventi che possano fare da volano per lo sviluppo sul territorio di filiere/attività e microimprenditoria, capaci di generare mutamento e riconversione a un territorio magari a rischio di abbandono o in fase di de-industrializzazione;
  • valorizzazione del patrimonio culturale, anche mediante l’attività di salvaguardia, promozione, allestimento e custodia di mostre relative a prodotti, oggetti, attrezzature del territorio, nonché riordino, recupero o valorizzazione di beni archivistici, librari e artistici di interesse storico e culturale;
  • riordino straordinario di archivi di tipo tecnico o amministrativo;
  • servizi alle persone a carattere temporaneo, accompagnamento di ospiti delle case di riposo, supporto e affiancamento nelle attività di animazione, supporto domiciliare agli anziani, supporto alle persone anziane per piccole attività quotidiane. 

Come partecipare

La Regione Piemonte, oltre alla programmazione, si occupa anche della gestione dei PPU, autorizzando l’avvio dei Progetti in base alle richieste provenienti dalle Pubbliche Amministrazioni, dopo la valutazione dei progetti pervenuti e la stesura di una graduatoria, assegnando direttamente ai Soggetti beneficiari le risorse stanziate fino al loro esaurimento.

Le persone interessate si devono rivolgere al proprio Comune di residenza per sapere se sul proprio territorio si intende attuare un PPU e presso il proprio Centro per l'Impiego per informazioni dettagliate, assistenza, orientamento e candidatura.

Indennità di tirocinio

L’indennità di tirocinio è riconosciuta per un importo pari a € 750 mensili lordi a fronte di un impegno lavorativo di 40 ore settimanali.

Tale importo è riparametrato nel caso di un impegno orario settimanale inferiore previsto dal progetto formativo, fino ad un minimo di 20 ore settimanali.

I tirocini potranno avere durata variabile da un minimo di tre a un massimo di sei mesi.

Bandi 2018

Nel mese di giugno, a conclusione del secondo sportello di presentazione dei PPU, la Regione ha approvato n. 65 Progetti e la relativa graduatoria. Tali Progetti sono attualmente in corso.

 

Contatti

Riferimento
Ferraiuolo Michela
Indirizzo
Via Magenta 12
Email
michela.ferraiuolo@regione.piemonte.it