Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Corsi per occupati su iniziativa del lavoratore

Rivolto a
Cittadini

Come e dove scegliere di formarsi lavorando: i criteri e le modalità di partecipazione ai corsi di formazione professionale per il lavoratore occupato, che su propria iniziativa intende aggiornarsi, qualificarsi e/o riqualificarsi utilizzando il Catalogo regionale dell’Offerta Formativa

La Regione Piemonte, con il contributo del Fondo Sociale Europeo Plus, investe sulla formazione dei lavoratori occupati per l’aggiornamento, la qualificazione e riqualificazione delle loro competenze professionali, al fine di mantenere i livelli occupazionali e permettere la mobilità professionale dei lavoratori. L’incremento delle competenze delle persone occupate è promosso favorendo l’accesso a un’offerta formativa qualificata e personalizzabile in base a percorsi individuali di crescita professionale.

 

CATALOGO DELL'OFFERTA FORMATIVA 2023-2027

È stato approvato il Catalogo dell’Offerta formativa 2023-2027, costituito da corsi brevi di formazione professionale approvati dalla Regione e realizzati dalle agenzie formative accreditate, che, in esito al percorso, rilasciano agli allievi meritevoli la certificazione delle competenze acquisite. Le attività formative sono finanziate attraverso buoni formazione con risorse del Fondo Sociale Europeo Plus, ma anche con il contributo privato del lavoratore partecipante interessato, a parziale o totale copertura del costo del corso a catalogo.

 

BUONO FORMAZIONE

Per ogni attività formativa il buono formazione copre una quota di norma pari al 70% del costo indicato nel catalogo; la restante quota è a carico del lavoratore e non può in ogni caso superare la somma di € 500,00. La partecipazione ai corsi è invece gratuita per le persone con ISEE minore o uguale a 10.000 euro, per la frequenza di corsi finalizzati all’acquisizione di una qualifica/specializzazione professionale e per le lavoratrici inserite in percorsi di formazione tradizionalmente a netta prevalenza maschile (Meccanica; Produzione e manutenzione di Macchine; Impiantistica).

 

DESTINATARI

Sono destinatari del buono formazione per la partecipazione ai corsi del Catalogo dell’Offerta formativa le persone occupate, maggiorenni, domiciliate in Piemonte e quelle domiciliate al di fuori del territorio regionale ma occupate presso un datore di lavoro localizzato in Piemonte, appartenenti alle seguenti categorie:

a) lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche a tempo parziale, in ambito privato e pubblico;

b) lavoratori con contratto a tempo determinato o di collaborazione organizzata dal committente ai sensi dell'art. 2 del D.Lgs. n. 81/2015 e s.m.i., nonché inseriti nelle altre tipologie contrattuali previste dalla vigente normativa in materia che configurino lo stato di lavoratore occupato, in ambito privato e pubblico;

c) lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro ai sensi del D.Lgs. 148/2015;

d) titolari e coadiuvanti d'impresa;

e) professionisti iscritti ai relativi ordini/collegi;

f) lavoratori autonomi titolari di partita IVA, differenti da quelli richiamati alle lettere d) ed e).

g) tirocinanti (solo tirocinio extracurricolare);

h) lavoratori socialmente utili;

i) dottorandi, specializzandi, titolari di borse di ricerca.

I titolari e coadiuvanti d’impresa, i professionisti iscritti a relativi ordini/collegi e i lavoratori autonomi titolari di partita IVA non possono richiedere il buono formazione per attività direttamente o indirettamente collegate con la propria attività professionale.

 

COME RICHIEDERE IL BUONO FORMAZIONE

I lavoratori interessati manifestano il proprio interesse all’Agenzia formativa titolare del corso selezionato che presenterà, in occasione di sportelli periodici fissati dalla Regione, la domanda di contributi per il finanziamento dei buoni formazione.

 

DURATA DEI CORSI

I corsi hanno una durata compresa tra un minimo di 16 ore e un massimo di 300, a eccezione dei corsi di qualifica/specializzazione che possono essere previsti in Catalogo, purché di durata non superiore a 600 ore.

 

VALIDITÀ DEL CATALOGO

Il Catalogo, periodicamente aggiornato, è valido fino al 31 dicembre 2027.

 

 

 

 

 

 

Allegati

Catalogo dell'offerta formativa 2023-2027
File excel - 238.92 KB