Un HACKATHON per il PITEM Pa.C.E.

Data notizia

Si terrà a partire da metà ottobre l’Open Cultural Data Hackathon, un evento transfrontaliero di più giorni dedicato alle start-up e alle imprese innovative interessate a scoprire e valorizzare il patrimonio culturale, materiale e immateriale, dei territori di confine tra Francia e Italia, ancora non abbastanza conosciuto.

L’evento nasce dal percorso e dai risultati raggiunti da Far Conoscere PITEM Pa.C.E. - Patrimonio, Cultura, Economia, il progetto finanziato dal Programma europeo di cooperazione transfrontaliera Interreg Alcotra che unisce patrimonio, cultura, educazione e digitale.

I partecipanti all’hackathon sono invitati a sviluppare soluzioni creative, attraverso approcci innovativi, in ​​tempi brevi e prestabiliti, utilizzando tecnologia e big data per realizzare prototipi e simulazioni di prodotti e servizi, per valorizzare sempre più il patrimonio culturale digitalizzato grazie al progetto Far Conoscere PITEM Pa.C.E., anche attraverso la creazione di percorsi di lettura e itinerari virtuali multimediali.

Le proposte elaborate dovranno essere in linea con i quattro temi del progetto Far Conoscere: preistoria, Resistenze, costruito storico, sacro e profano.

Le Start-up partecipanti, dialogando con professionisti, studenti, ricercatori e stakeholder del turismo, potranno ideare e proporre soluzioni innovative che valorizzino il patrimonio culturale transfrontaliero e favoriscano lo sviluppo turistico del territorio.

La presentazione del contesto e della base dati su cui i partecipanti dovranno lavorare è disponibile nel documento "Report di Analisi Tecnica".

Sarà possibile partecipare in presenza a Torino o seguire a distanza l’evento collegandosi on line con le modalità che saranno comunicate.

Una giuria di esperti di settore valuterà e premierà i progetti partecipanti sulla base dei criteri comunicati in fase di avvio.

Tutti i partecipanti avranno visibilità sul sito del PITEM Pa.C.E. e sui siti istituzionali dei partner di progetto Regione Piemonte (e dei suoi soggetti attuatori CSI Piemonte e CNR-IIT), di Regione Liguria, di Regione Valle d’Aosta, di Città di Nizza e del GIP-FIPAN, Gruppo di Interesse Pubblico Formazione e Inserimento Professionale – Accademia di Nizza.

 

Rimani aggiornato:

vai al sito del PITEM Pace

vai alla pagina Facebook del progetto