Tipologia di contenuto
Progetto

CClimaTT: Cambiamenti Climatici nel Territorio Transfrontaliero

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Programma INTERREG Francia-Italia ALCOTRA 2014-2020

Il concetto di clima è di difficile comprensione perché astratto e dunque suscettibile di interpretazioni diverse. Con il termine “clima” (dal greco “klima”) si intende l’insieme delle condizioni medie atmosferiche (temperatura, umidità, vento, pressione, precipitazioni, ecc.) verificate in una certa area geografica per un periodo di tempo.

Il temine clima non va confuso con il termina “tempo”o “meteo” che comunemente si utilizza per indicare lo stato atmosferico di una zona in un ben preciso momento.

Clima = stato meteorologico medio in un’area in un significativo intervallo di tempo.

Obiettivo

Ma cosa sappiamo veramente dei cambiamenti climatici e dei loro effetti sul territorio? A partire da queste considerazioni, ed evidenziando l’urgenza di un nuovo approccio alla gestione del territorio, i partner del progetto CClimaTT si propongono di  migliorare la conoscenza dei trend e degli effetti che i cambiamenti climatici producono dalle Alpi al mare nel territorio transfrontaliero che comprende i Parchi del Mercantour, degli Ecrins, delle Alpi Marittime e Marguareis, l’area fluviale Gesso e Stura, e le colline di Langa e Barolo.

Scenari e dinamiche locali relativi ai cambiamenti climatici saranno divulgati alla popolazione, che potrà così confrontarsi con le conseguenze già in atto e prendere coscienza che, anche a livello individuale, è possibile contribuire con azioni virtuose all’adattamento e alla mitigazione del fenomeno.

Attività

Nell’ambito del progetto saranno realizzate:

  • analisi e rielaborazione degli studi esistenti sui cambiamenti climatici
  • studi specifici sulle specie animali e vegetali indicatrici per contesti rappresentativi
  • elaborazione di piani di gestione della vegetazione ripariale e relativa riqualificazione delle fasce fluviali
  • definizione degli scenari climatici territoriali e valutazione degli habitat
  • analisi della percezione e della conoscenza dei cambiamenti climatici da parte  della popolazione
  • percorsi didattici tematici per le scuole e per il pubblico presso i Parchi e potenziamento della “cellula transfrontaliera” di educazione ambientale
  • giornate informative in occasione di eventi di grande impatto già programmati sul territorio
  • video informativi da veicolare tramite i social media
  • itinerari a tema “sulle tracce dei cambiamenti climatici” da realizzare in alcune aree del progetto
  • momenti formativi rivolti a specifici settori (agricoltura, turismo, edilizia)
  • concorsi di idee per sostenere e diffondere azioni di mitigazione e adattamento
  • Piani di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES)

Durata progetto

2017-2020

Budget

Budget complessivo pari a € 2.437,917,80 di cui FESR €2.072.230,13. Il budget di Regione Piemonte ammonta a € 294.967,80 di cui € 250.722,63 di FESR

Partner

Capofila del progetto è il Parco Fluviale Gesso e Stura. Partner: Regione Piemonte, Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime, Unione dei Comuni Colline di Langa e Barolo, Parc National du Mercantour, Parc National des Ecrins. Soggetto attuatore di Regione Piemonte è Arpa Piemonte

Contatti

Riferimento
Silvia Maria Venutti
Telefono
011-4323581
Email
silviamaria.venutti@regione.piemonte.it
Riferimento
Davide Maria Ricca
Telefono
011.4325873
Email
davide.ricca@regione.piemonte.it