Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Misura di sostegno OCM Vino "Promozione del vino sui mercati dei paesi terzi"

Rivolto a
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Accrescere la competitività delle aziende vitivinicole piemontesi tramite l'aggregazione di aziende e l'aumento delle esportazioni

La misura "Promozione del vino sui mercati dei paesi terzi", nell'ambito dell'OCM Vino, è stata introdotta dall’Unione Europea con l’intento di accrescere la competitività delle aziende vitivinicole europee incidendo sulla loro capacità di esportazione, in un contesto economico reso difficile dalla concorrenza di nuovi paesi esportatori di vino che sono stati favoriti in questi anni da vantaggi consistenti dovuti al rafforzamento dell’euro rispetto al dollaro, da aree di libero mercato, nonché da accordi WTO tra paesi e infine da politiche di protezionismo attuate ai danni delle aziende europee.

L’Unione Europa, attraverso un processo di riforma del comparto vitivinicolo europeo con l'adozione dei Regolamenti (CE) n. 1234/2007, n. 555/2008 e Regolamento (CE) n. 1308/2013 in merito a “Organizzazione Comune dei Mercati dei prodotti agricoli” (nuova Ocm unica), ha quindi cercato di semplificare l’organizzazione comune del mercato vitivinicolo per conseguire un migliore equilibrio tra l’offerta e la domanda e rendere il settore più competitivo a lungo termine.

L’impianto normativo dell’OCM vino, predisposto dall’Unione Europea, presenta una struttura innovativa e flessibile basata su programmi quinquennali di sostegno definiti ad inizio programmazione da ciascun Stato membro. Attraverso questi programmi ciascun stato membro ha a disposizione una dotazione finanziaria comunitaria che permette di finanziare specifiche misure di sostegno (tra le quali quella della promozione nei paesi terzi) finalizzate al raggiungimento di determinati obbiettivi riguardanti il rafforzamento della struttura competitiva del proprio comparto.

In merito al programma nazionale di sostegno l’Italia ha individuato come propri obiettivi di medio-lungo termine lo stimolo all’aggregazione tra aziende, per sopperire alla eccessiva frammentazione e sottodimensionamento del comparto, e all’esportazione sui mercati tradizionali ed emergenti sostenendo soprattutto i vini di qualità: Denominazioni di origine e indicazioni geografiche.

Nel periodo di programmazione 2014/2020 la Regione Piemonte ha approvato contributi nell'ambito della misura OCM Vino "Promozione del vino sui mercati dei paesi terzi" per un importo complessivo di oltre 48 milioni di euro finanziando investimenti per oltre 107 milioni di euro in 5 anni.

Contatti

Riferimento
Daniela Scarzello
Indirizzo
Corso Stati Uniti 21 10128 Torino
Telefono
011.432.5246
Fax
011.432.3964
Email
daniela.scarzello@regione.piemonte.it
PEC
valorizzazione.agroalimentare@cert.regione.piemonte.it