Accesso ai servizi on line

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Non ci sono vincoli particolari, ma si consiglia l’utilizzo di browser di ultima generazione, in quanto una serie di funzionalità non sono supportate da vecchi browser.

Puoi trovare tutte le informazioni al seguente link: http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/tributi-e-visure/servizi/717-bollo-web-Accedi al servizio (per accedere al servizio è necessario disporre di username e password); si apre quindi una pagina attraverso cui puoi scegliere diverse modalità di accesso:

  • con SPID (https://www.spid.piemonte.it/gasp_regione/start.do), che ti permette di utilizzare la tua Identità digitale per accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione;
  • con carta CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica);
  • utilizzando le credenziali SistemaPiemonte/Torino Facile, se già in tuo possesso (richieste prima del 18/04/2019).
     

Dal portale Sistema Piemonte puoi accedere ai servizi con username e password scegliendo la modalità "Entra con altre credenziali", così puoi scegliere sia di registrarti a SPID sia di entrare con le tue credenziali CIE (Carta d'Identità Elettronica).
Il portale indirizza automaticamente alla pagina di richiesta.

Dal portale Sistema Piemonte puoi accedere ai servizi con username e password scegliendo la modalità "Entra con SPID/Non hai SPID?"; il portale indirizza automaticamente alla pagine di richiesta SPID dove, seguendo le istruzioni, puoi registrarti/iscriverti. Una volta ricevute le credenziali puoi compilare e inviare la domanda specifica.

La CIE (carta d'identità elettronica) è il nuovo documento di identità in Italia. È rilasciata sia ai cittadini italiani che stranieri (UE o extra-UE).
Oltre alle funzioni della precedente carta, permette l'accesso ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione come previsto dalla normativa. L'accesso può avvenire:

  • da PC (utilizzando un apposito lettore NFC);
  • da smartphone o tablet (dotati di tecnologia NFC, sistema operativo Android 6.x o superiore e dell'applicazione “CIE ID” del Poligrafico).

Si precisa che le CIE valide per l'accesso sono solo quelle rilasciate a partire da luglio 2016 con numero seriale, presente in alto a destra sulla carta, che inizia con la sigla "CA".

Sì.
Al momento dell'accesso troverai il seguente messaggio:

Assicurati di aver poggiato correttamente la carta sul lettore, che il lettore sia correttamente installato e funzionante, di aver scaricato il software CIE e di aver provveduto alla registrazione della CIE come indicato nel manuale di installazione. Se l’errore dovesse persistere ti invitiamo a contattare l’assistenza secondo le istruzioni riportate sul Portale CIE.

Sì.

Sì.

Se non disponi di una connessione internet puoi rivolgerti ad uno degli intermediari autorizzati alla riscossione (delegazione Aci, agenzia di pratiche auto aderente al consorzio Sermetra, agenzia Avantgarde - vedi Elenco intermediari autorizzati in Allegati), che ti aiuteranno a completare e inviare la pratica all’ufficio competente.

Per ogni pratica il costo non può essere superiore all’importo di  euro 6,50 + IVA, da pagare direttamente all’intermediario.

E’ inoltre possibile rivolgersi agli URP (Uffici relazioni con il pubblico) regionali per il completamento e l’invio telematico delle domande. Si precisa che gli operatori URP non forniscono consulenza, né possono effettuare valutazioni in merito alle singole situazioni degli utenti inerenti l’applicazione della tassa automobilistica.

Allegati

Elenco intermediari autorizzati
File pdf - 179.03 KB
The website encountered an unexpected error. Please try again later.