Tipologia di contenuto
Scheda informativa

La Bottega scuola: il progetto

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti

ll progetto Bottega scuola, realizzato in collaborazione con le associazioni artigiane di categoria (Confartigianato Imprese Piemonte, CNA, Casartigiani Piemonte) coinvolge le imprese artigiane piemontesi in possesso del marchio "Piemonte Eccellenza Artigiana" disposte a diventare bottega scuola e ad insegnare il mestiere artigiano ai giovani con età compresa tra i 18 e i 29 anni, al momento dell’inizio del tirocinio, con obbligo scolastico assolto, disoccupati, residenti o domiciliati nella Regione Piemonte. Non è indispensabile la cittadinanza italiana. Le imprese individuate devono operare nei settori dell’Eccellenza artigiana.

L'obiettivo è garantire una metodologia di trasferimento di professionalità dall'imprenditore al giovane, applicabile da subito ai settori dell'artigianato di qualità finora riconosciuti, ma in prospettiva trasferibile a tutti i settori dell'artigianato artistico, tipico e tradizionale.

La gestione del progetto è affidata ad un “Soggetto gestore” cui spetta la selezione e abbinamento dei giovani con le imprese artigiane, l’organizzazione delle attività didattiche e formative, di tutoraggio, nella fase di orientamento e di tirocinio, l’erogazione delle borse lavoro ai giovani e dei compensi alle imprese, il monitoraggio in corso di tirocinio con valutazione finale, il coordinamento e la gestione in generale dell’intero progetto;

Possono partecipare al Progetto in qualità di tirocinanti, tutti i giovani di entrambi i sessi, di età compresa tra i 18 e i 29 anni al momento dell’inizio del tirocinio, disoccupati, residenti o domiciliati nella Regione Piemonte. Non è indispensabile la cittadinanza italiana.

La selezione delle imprese operanti nel settore del manifatturiero e dell’alimentare in possesso del Marchio eccellenza artigiana avviene sulla base di apposito bando predisposto dalla Direzione regionale competente.

Il progetto prevede le seguenti fasi:

  • fase di orientamento: volta a fornire strumenti di conoscenza utili ai giovani per imparare gli elementi di base delle tecniche di lavorazione dei sei settori in cui andranno ad operare, competenze di carattere trasversali e informazioni utili per l’inserimento nel mondo lavorativo.
  • fase di tirocinio formativo della durata di mesi sei, si svolge all’interno dell’impresa (bottega scuola), nelle modalità previste all’art. 18 della Legge 196/97 regolamentata con D.M. 25/03/1998 n. 142; il giovane inserito nella Bottega scuola riceve, dal soggetto gestore, per il periodo di sei mesi di tirocinio formativo, una borsa lavoro mensile; l'’impresa ospitante riceve, dal soggetto gestore, per il periodo di sei mesi di tirocinio formativo, un rimborso spese.
  • fase di monitoraggio che prevede il monitoraggio e la valutazione dell’edizione annuale per ogni tirocinio e nel suo complesso.

Il progetto al momento non è attivo. Si stanno predisponendo gli atti per l’avvio di una nuova edizione, che potrà avere presumibilmente avvio nel secondo semestre 2019.

Contatti

Riferimento
Segreteria Organizzativa del "Progetto Bottega scuola"
Indirizzo
via Pisano 6 - 10152 Torino
Telefono
011.4321493
Email
artigianato.artistico@regione.piemonte.it
Note
Gli uffici possono essere contattati dal lunedì al venerdì, ore 9:00 - 12:30