Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Albo regionale delle Cooperative sociali

Rivolto a
Terzo settore

Albo Regionale delle Cooperative Sociali del Piemonte

 REGISTRO UNICO NAZIONALE DEL TERZO SETTORE (RunTs)

A far data dal 23 novembre 2021 è attivo il Registro unico nazionale del Terzo settore (Runts) a seguito del decreto direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali n. 561 del 26.10.2021.

Il Runts è istituito a livello nazionale presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, è pubblico ed è reso accessibile a tutti gli interessati in modalità telematica.

Il Portale del Runts è ora attivo sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali: per accedere al portale sono necessari gli strumenti di comunicazione digitali: Spid (sistema pubblico di identità digitale) o carta d'identità elettronica (Cie). La Pec, servirà per ricevere e inoltrare specifiche comunicazioni all’Ufficio, il quale comunicherà con l’ente anche attraverso notifiche all’interno della piattaforma. La firma dei documenti (che dovranno essere sempre inviati in formato pdf/a), infine, dovrà avvenire attraverso la firma digitale (modalità cades, con la quale i file vengono salvati con l’estensione p7m) appartenente al referente che ha inoltrato la richiesta di iscrizione, riconducibile tramite codice fiscale.

L'avvio dell'operatività del Registro ha dato inizio al processo di trasmigrazione: in questa prima fase di "popolamento" del registro le cooperative sociali non sono chiamate ad alcun adempimento attivo. Essendo le stesse imprese sociali di diritto, la migrazione dei dati avviene direttamente dal Registro delle imprese: l’iscrizione nell’apposita sezione del registro delle imprese come imprese sociali quindi soddisfa il requisito dell’iscrizione nel registro unico nazionale del Terzo settore. A trasmigrazione completata per verificare se effettivamente risultano registrate sul Runts  le cooperative sociali dovranno accedere con le modalità informatiche di cui sopra sul portale.

Si ricorda che l'attivazione del portale del Runts non influisce nè sostituisce gli adempimenti a cui le cooperative sociali sono tenute per essere iscritte all'Albo regionale delle cooperative sociali ai sensi della Legge 381/91.

COMUNICATO SCADENZA 02.08.2021 - URGENTE PER LE SOCIETA’ COOPERATIVE CHE DEVONO DIMOSTRARE IL MANTENIMENTO DEI REQUISITI D’ISCRIZIONE ALL’ALBO REGIONALE

Si ricorda alle Società Cooperative iscritte all'Albo regionale che entro il 2 agosto p.v. sono tenute ad aggiornare i propri dati per il mantenimento dell'iscrizione, secondo quanto disposto dall'art. 4, comma 2 della Legge regionale n. 18 del 9 giugno 1994: Norme di attuazione della legge 8 novembre 1991, n. 381 "Disciplina delle cooperative sociali".

 >  In questa pagina è pubblicata la modulistica da utilizzare, a cui va allegata la seguente documentazione:

  • copia del bilancio dell'esercizio finanziario precedente, depositato presso la Camera di Commercio;
  • copia del bilancio sociale dell’esercizio precedente depositato presso la Camera di Commercio;
  • nota informativa relativa all'attività svolta nell’anno 2020 ed alla composizione o eventuale variazione della base sociale (solo numeri, non nominativi);
  • verbale dell'ultima revisione annuale, completo delle firme del Revisore e del Legale Rappresentante della Società Cooperativa.

Per quanto riguarda la copia del bilancio relativo all'esercizio finanziario 2020, in considerazione della proroga concessa dall’art. 106 del D.L. n. 18 del 17 marzo 2020 (convertito in Legge n. 27/2020), inerente il termine delle convocazioni delle assemblee di approvazione, si comunica che, laddove non fosse disponibile al 02/08/2021, potrà essere integrato successivamente, e comunque entro e non oltre il 30/09/2021.

Per quanto riguarda il bilancio sociale, si ricorda, che ai sensi e per gli effetti dell’articolo 9, comma 2 del d.lgs. n.112/2017 tutte le imprese sociali  hanno l'obbligo di redazione, deposito e pubblicazione dello stesso e che la redazione deve avvenire nel rispetto delle linee guida contenute nel Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali del 4 luglio 2019 -  “Adozione delle Linee guida per la redazione del bilancio sociale degli enti del Terzo settore” - pubblicato in G.U. Serie Generale n. 186 del 9 agosto 2019 ed entrate in vigore a partire dalla redazione dei bilanci relativi all’esercizio sociale 2020 approvati nel 2021.

Tenuto conto della stretta correlazione ed interdipendenza che esiste fra il Bilancio d’esercizio e il Bilancio sociale e viste le Note n. 5176 del 16/04/2021 e n. 7073 del 26/05/2021 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, si ritiene applicabile anche ai bilanci sociali, nel rispetto del principio della cd. “rendicontabilità”, come richiamato nelle linee guida di cui al decreto ministeriale 4 luglio 2019, lo slittamento della scadenza del deposito del bilancio di esercizio ad una data successiva al 30 giugno che potrà essere applicata ad entrambi gli adempimenti.

I termini di legge per il deposito dei bilanci e degli atti collegati a norma dell’articolo 2435 c.c. restano di trenta giorni dall’approvazione del bilancio stesso.

La successiva integrazione del bilancio di esercizio e del bilancio sociale motivata dalla proroga, dovrà comunque essere comunicata al momento della trasmissione della restante documentazione per il mantenimento dell'iscrizione all’Albo fissata al 02/08/2021. Tutta la documentazione dovrà essere inviata esclusivamente dalla PEC della Società Cooperativa all'indirizzo: cooperazionesociale@cert.regione.piemonte.it, e sarà ammissibile solo nel formato pdf.

Albo regionale delle Cooperative sociali

La Regione Piemonte, in attuazione degli articoli 3, 4 e 45 della Costituzione, dell'articolo 4 dello Statuto e della legge 8 novembre 1991, n. 381, riconosce il ruolo delle società cooperative sociali che operano, con carattere mutualistico, nell'interesse generale della comunità, per la promozione umana e l'integrazione sociale dei cittadini.

In attuazione della legge regionale n. 18/1994 e s.m.i. ("Norme di attuazione della legge 8.11.1991, n. 381 - Disciplina delle cooperative sociali) art. 2, è stato istituito l’Albo regionale delle Società cooperative sociali aventi sede legale in Piemonte:

  • che gestiscono servizi socio-sanitari, socio-assistenziali ed educativi  (sezione A);
  • che attraverso lo svolgimento di attività diverse –agricole, industriali, commerciali o di servizi-  inseriscono al lavoro soggetti svantaggiati (sezione B);
  • consorzi di cooperative sociali di tipo A e B costituiti ai sensi di quanto stabilito dall’art. 8 della Legge n. 381/1991 e s.m.i. (sezione C).

Beneficiari

Società cooperative sociali aventi sede legale in Piemonte.

Durata

Per il procedimento “Iscrizione all’Albo regionale” il termine di conclusione è individuato in giorni 180 dalla data di ricevimento delle istanze.

Le società cooperative, dall’anno successivo alla loro iscrizione, sono soggette alla verifica annuale del mantenimento dei requisiti di iscrizione all’Albo regionale .

Presentazione delle istanze di iscrizione

  • Le istanze devono essere presentate alla Direzione Istruzione Formazione e Lavoro - Settore Politiche del Lavoro esclusivamente a mezzo PEC;
  • è necessario utilizzare l’apposita modulistica, debitamente compilata, firmata digitalmente sul modulo dell’istanza o firma autografa sul modulo dell’istanza e scansione del documento, corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore, ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e s.m.i. e dagli allegati obbligatori, ed inviata tramite Posta elettronica certificata (PEC) della società cooperativa all’indirizzo: cooperazionesociale@cert.regione.piemonte.it unitamente a tutti gli allegati  obbligatori anch’essi in formato PDF.

Allegati

Referenti territoriali Albo Cooperative Sociali
File pdf - 51.68 KB
Cooperative Sociali cancellate
File excel - 10.5 KB

Contatti

Riferimento
Direzione Istruzione Formazione e Lavoro - Settore Politiche del Lavoro
Telefono
011.432.48.85