Tipologia di contenuto
Normativa

Normativa Disturbi specifici dell'apprendimento DSA

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Terzo settore

La Legge 8 ottobre 2010, n. 170 , riconosce  la  dislessia,  la  disortografia,  la  disgrafia  e  la   discalculia come Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), assegnando al sistema nazionale di istruzione e agli atenei il compito di individuare le forme didattiche e le modalità di valutazione più adeguate affinché alunni e studenti con DSA possano raggiungere il successo formativo.

Contiene precise indicazioni per favorire il successo scolastico  degli  alunni  e  degli studenti  con  DSA  attraverso  l’attivazione  di  specifiche  azioni  didattiche  ed organizzative  a  livello  di  classe,  di  scuola  e  di  territorio.  Nell’articolo  2  vengono  esplicitate  le  finalità che la Legge persegue: 

a) garantire il diritto all'istruzione;

b) favorire il successo scolastico, anche attraverso misure didattiche di supporto, 

c) garantire una formazione adeguata e promuovere lo sviluppo delle potenzialità;

d) ridurre i disagi relazionali ed emozionali;

e) adottare forme di verifica e di valutazione adeguate alle necessità formative degli studenti;

f)  preparare  gli  insegnanti  e  sensibilizzare  i  genitori  nei  confronti  delle  problematiche  legate  ai DSA;

g) favorire la diagnosi precoce e percorsi didattici riabilitativi;

h) incrementare la comunicazione e la collaborazione tra famiglia, scuola e servizi sanitari durante il percorso di istruzione e di formazione;

Atti collegati

Tipo di atto
Provvedimento nazionale

Tipo di atto
Provvedimento interno

Tipo di atto
Provvedimento nazionale

Tipo di atto
Provvedimento interno

Tipo di atto
Provvedimento interno

Tipo di atto
Provvedimento interno

Tipo di atto
Provvedimento nazionale