Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Gruppo Noi

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici

Un progetto contro il disagio giovanile nelle scuole dove i protagonisti sono i ragazzi.

Che cos'è

"Gruppo Noi" è un'iniziativa proposta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni del Piemonte e della Valle d’Aosta, condivisa dall’Ufficio Scolastico Regionale e dalla Regione Piemonte, presentata al Tavolo dell’Osservatorio di prevenzione bullismi. Viene realizzato nelle scuole, in collaborazione con gli organi di polizia e le aziende sanitarie locali.

Come funziona

All’interno della scuola, vengono individuati alcuni gruppi di studenti, per svolgere funzioni di auto-mutuo aiuto tra pari, nelle situazioni di disagio. I gruppi sono supportati da risorse esterne del territorio di riferimento (rete locale di prossimità). Il gruppo, che viene denominato “NOI”, è composto di studenti che vivono in prima persona la quotidianità della scuola.

Al centro del progetto si collocano gli studenti, che, supportati da un docente di riferimento

  • sono già entrati in contatto con forme di bullismo o di disagio o di conflitto giovanile

  • si mettono a disposizione degli studenti del loro istituto, offrendo accoglienza, ascolto, confronto

  • si presentano alle classi per promuovere la loro funzione, anche in previsione della continuità del progetto

  • si avvalgono della rete di supporto esterno che la scuola costruisce con gli organi di polizia e con gli operatori della rete territoriale (asl, ecc.).

Come si attiva

Ogni anno scolastico, l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Assessorato all’Istruzione della Regione inviano alle scuole del Piemonte una circolare informativa che predispone una serie di incontri sul territorio per la presentazione dell'iniziativa. 

Contatti

Riferimento
Ufficio scolastico regionale del Piemonte - Nadia Carpi
Telefono
0115163617