Tipologia di contenuto
Scheda informativa

La certificazione dell’apprendimento formale

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Requisiti della certificazione in ambito formale: le figure abilitate

Per i cittadini

Le strutture formative abilitate dalla Regione alla certificazione delle competenze in ambito formale devono disporre di:

  • accreditamento regionale;

  • presenza di almeno un Operatore della Certificazione (OC).

La Regione si avvale infatti di una figura abilitata a riconoscere i crediti formativi e certificare le competenze nei percorsi di formazione (ambito formale): l’addetto alle operazioni di certificazione o operatore di certificazione (OC).

I nominativi degli operatori di certificazione e degli enti accreditati per cui operano, sono inseriti in un elenco pubblico gestito e aggiornato dalla Regione.

Gli OC hanno il compito di eseguire le “operazioni di certificazione” applicando le indicazioni operative relative alla certificazione dell’apprendimento formale.

Per gli operatori

E’ prevista la possibilità per gli enti accreditati di inserire nuovi operatori di certificazione attraverso la richiesta di aggiornamento dell’elenco.

Per poter essere abilitati e inseriti in elenco i candidati individuati devono frequentare un corso di formazione a regia regionale per il quale sono richiesti specifici requisiti.

Requisiti

Gli enti accreditati possono fare richiesta di inserimento esclusivamente per il proprio personale in possesso dei seguenti requisiti:

1. svolgere o avere svolto per almeno 3 anni la funzione di docente o tutor in situazioni di formazione professionale;

2. conoscere il sistema integrato di progettazione per competenze e del sistema di valutazione dell’apprendimento della Regione Piemonte.

Come effettuare la richiesta

L’ente accreditato effettua la richiesta compilando l’apposito modulo (sezione modulistica)e seguendo le istruzioni in esso contenute.

E’ possibile contestualmente:

  • richiedere l’iscrizione al corso di formazione obbligatoria;
  • eliminare i nominativi degli operatori in elenco che non operano più per l’ente;
  • richiedere l’abilitazione provvisoria per il direttore/dirigente dell’ente se sussistono le condizioni (vedi paragrafo abilitazione provvisoria)
L’abilitazione provvisoria

Può essere richiesta quando vi è la necessità di effettuare operazioni di certificazione (riconoscimento crediti, attestazione in itinere e finale) ma all’interno dell’ente non vi è personale abilitato .

  • decade automaticamente a un anno dal rilascio;
  • è concessa solo per il Direttore dell’ente/Dirigente scolastico;
  • Qualsiasi richiesta di chiarimento o segnalazione relativa all'elenco pubblico degli operatori della certificazione va inoltrata all'indirizzo di posta elettronica indicato, allegando l'opportuna documentazione.
  • viene concessa solo se contestualmente si richiede anche la formazione per altro personale all’interno dell’ente.

Qualsiasi richiesta di chiarimento o segnalazione relativa all'elenco pubblico degli operatori della certificazione va inoltrata all'indirizzo di posta elettronica indicato, allegando l'opportuna documentazione.

Contatti

Riferimento
Settore Standard Formativi e Orientamento Professionale
Telefono
011 432 5038/556
Email
operatoricertificazione@regione.piemonte.it