Tipologia di contenuto
Progetto

interBITS - Interventi di armonizzazione e valorizzazione del sistema BTS e ITS

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

ALCOTRA Italia-Francia 2014-2020

Il progetto InterBITS intende rafforzare l’offerta formativa e promuovere l’armonizzazione tra i sistemi di alta formazione tecnica (in specifico sulle tematiche ambientali), in linea sia con quanto previsto dall’asse 4 del programma Alcotra che sottolinea l’importanza di aumentare l’offerta educativa e formativa e le competenze professionali transfrontaliere anche attraverso l’incremento della mobilità geografica tra i giovani e quindi una maggior integrazione del mercato del lavoro transfrontaliero sia con la priorità d’investimento (OT10) “Investire nell'istruzione, nella formazione e nella formazione professionale finalizzata alle competenze e all'apprendimento permanente mediante lo sviluppo e la realizzazione di programmi d'istruzione, formazione professionale e formazione congiunta”.

Il progetto InterBITS intende altresì, in coerenza con quanto auspicato dal programma, fornire il proprio contributo alla strategia dell’Unione per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.

Con azioni volte ad armonizzare i sistemi di alta formazione tecnica italiani (Fondazioni ITS) e francesi (BTS) attraverso la progettazione e lo scambio di percorsi formativi mirati sul tema ambientale sia attraverso il miglioramento delle competenze tecniche e linguistiche dei giovani in formazione ed in cerca di lavoro, il progetto contribuisce a produrre le condizioni per l’innovazione nei sistemi economici e produttivi transfrontalieri in un’ottica di maggior competitività e favorendo uno sviluppo economico sostenibile ed inclusivo, attento alle tematiche ambientali e alla corretta gestione delle risorse naturali e dei rifiuti e contemporaneamente in grado di assorbire giovani neo-qualificati in possesso di competenze tecniche per affrontare i temi emergenti sul territorio transfrontaliero.

E’ stata oltremodo rilevata l’esigenza di promuovere un approccio integrato ai temi ambientali sull’area transfrontaliera coinvolta nel progetto sia per la natura stessa dei problemi da fronteggiare (la gestione dell’energia, delle acque e dei rifiuti è per sua natura transfrontaliera) sia per l’evoluzione in senso sempre più transfrontaliero del sistema produttivo ed economico (presenza di multi-utility transfrontaliere e incremento delle relazioni tra imprese con sede oltre confine).

In questo quadro è necessario che i sistemi formativi che erogano percorsi di alta formazione tecnica e che formano futuri tecnici da inserire nel sistema produttivo si adeguino e adottino un approccio transfrontaliero promuovendo una maggior armonizzazione ed integrazione tra i sistemi ed arricchendo l’offerta formativa con moduli e/o percorsi formativi aggiuntivi.

Ad oggi la stretta interconnessione tra imprese, centri di ricerca, poli di innovazione e sistemi di formazione che rappresenta il fiore all’occhiello dei Sistemi ITS in Italia e dei BTS in Francia è un asset strategico per lo sviluppo dei sistemi produttivi locali ma occorre sviluppare un approccio transfrontaliero per valorizzare le eccellenze presenti nei due territori e far sì che le interconnessioni siano un patrimonio di tutta l’area ALCOTRA.

 

Obiettivi del progetto

obiettivo generale del progetto InterBITS è favorire l’armonizzazione e il rafforzamento dei sistemi di alta formazione di livello EQF5 e BAC+2 esistenti e dell’attestazione delle competenze nei territori frontalieri, con particolare attenzione alle tematiche ambientali (energia, acqua e rifiuti).

Il progetto si concentra pertanto su due obiettivi specifici:

  • Favorire la mobilità professionale transfrontaliera dei tecnici in uscita dai sistemi ITS/BTS sulle aree professionali coinvolte dal progetto.

  • Promuovere una maggior integrazione tra i sistemi formativi transfrontalieri rafforzando l’offerta di alta formazione tecnica.

Risultati attesi del progetto:

  • Maggior internazionalizzazione del sistema di alta formazione tecnica esistente

  • Rafforzamento della tematica ambientale all’interno dei percorsi esistenti

  • Maggiori opportunità di mobilità e scambio di allievi/docenti e di stage in aziende oltralpe;

  • Incremento delle competenze degli allievi del Sistema ITS e BTS (ivi incluso il sistema di alta formazione tecnica sull’ambiente) relative alle competenze linguistiche e su specifiche tematiche ambientali (energia, acqua, rifiuti)

  • Incremento dell’offerta di alta formativa tecnica in coerenza con i fabbisogni formativi e professionali delle imprese transfrontaliere.

  • rafforzamento a livello comunicativo dei due sistemi ITS e BTS come frontiera avanzata nella formazione di competenze innovative attraverso un processo formativo che coinvolge le imprese fin dalla definizione dei bisogni reali;

  • condivisione di un modello innovativo di alta formazione specialistica transfrontaliera e disseminazione del modello presso le istituzioni, gli enti e gli stakeholder coinvolti.

 

 

Durata progetto

2018-2022

Budget

903.603,00 €

Partner

Environment Park S.p.A. - parco scientifico e tecnologico per l'ambiente

Fondazione ITS-Fondazione ITS La Fondazione Its–Professionalità per lo Sviluppo dei Sistemi Energetici Ecosostenibili

REGIONE PIEMONTE

Groupement d'Intérêt Public pour la Formation et l'Insertion professionnelles de l'Académie de Nice

Institut National pour l'Energie Solaire