Tipologia di contenuto
Progetto

Petrarca 6 - formazione civico linguistica per stranieri

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Fondo Asilo, migrazione e integrazione (Fami) 2014-2020

Progetto Petrarca 6 - Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di paesi terzi

obiettivo specifico 2 integrazione-migrazione legale, obiettivo nazionale 2 integrazione, lett h) formazione civico-linguistica, piani regionali per la formazione civico linguistica dei cittadini di paesi terzi.

Imparare la lingua del paese in cui si vive è il primo passo per l’integrazione.

Se non so scrivere e non so leggere come faccio a conoscere i miei diritti? Bisogna aiutare i ragazzi ad andare a scuola, a studiare.

(un rifugiato partecipante al focus group dell’Unhcr sull’integrazione)

La Regione è impegnata in programmi di formazione linguistica e di educazione civica per persone straniere a partire dal 2006.

Con Petrarca 6 la Regione prosegue e amplia gli interventi realizzati con Petrarca 5.

Obiettivi principali

  • promuovere la diffusione sul territorio di opportunità di formazione civico linguistica per cittadine e cittadini di paesi terzi
  • favorire la partecipazione delle cittadine e cittadini di paesi terzi alle attività formative
  • potenziare il sistema di governance territoriale e favorire la partecipazione attiva degli enti e organizzazioni che operano per l'integrazione linguistica e sociale delle persone straniere

Azioni

  • corsi di lingua italiana di diversi livelli: dal percorso sperimentale di alfabetizzazione alfa al livello B1 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue
  • corsi di educazione civica
  • moduli di approfondimento linguistico finalizzati a esigenze specifiche:
    • ottenere documenti, conseguire licenze
    • conoscere il sistema del mercato del lavoro: normativa, contratti, sicurezza
    • formazione complementare alla formazione professionale, per esempio corsi per assistenti familiari o lavoratori stagionali
  • servizi complementari per favorire la partecipazione ai corsi: baby sitting, organizzazione trasporti, flessibilità di orario dei corsi, mediazione interculturale

  • servizi di accompagnamento personalizzato per soggetti particolarmente vulnerabili

  • servizi di inclusione sociale attraverso:

    • animazione territoriale

    • sensibilizzazione dei destinatari e informazione sulle opportunità formative

    • prevenzione e contrasto della discriminazione

  • attivazione di un sistema di governance locale per la rilevazione dei bisogni di formazione

Destinatari

6.000 cittadine e cittadini di paesi terzi a partire dai 15 anni regolarmente soggiornanti.

Con la precedente edizione Petrarca 5 (ottobre 2016-aprile 2018) sono stati:

  • raggiunti 3.460 cittadine e cittadini di paesi terzi a partire dai 15 anni regolarmente soggiornanti, inclusi i titolari di protezione, con particolare attenzione al coinvolgimento di persone vulnerabili, di cui:
    • 57,7% donne
    • 82 nazionalità (le prime cinque: marocchina, cinese, nigeriana, senegalese e albanese)
  • realizzati 384 corsi

Durata progetto

marzo 2019 - dicembre 2021

Budget

La dotazione finanziaria complessiva è di 2.486.217,72 euro (fondi europei e fondi statali)

Partner

Con l'adesione di tutte le Prefetture del Piemonte.

Contatti

Riferimento
Per informazioni
Email
immigrazione@regione.piemonte.it
The website encountered an unexpected error. Please try again later.