Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Cos’è il Servizio Civile Universale e come funziona

Rivolto a
Cittadini

Il Servizio Civile è un’opportunità che consente ai/alle giovani, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico.

Concepito come evoluzione dell’idea di obiezione di coscienza, soluzione alternativa all’anno di servizio militare obbligatorio rimasto in vigore fino al 2004, il Servizio Civile incardina il concetto di “difesa non armata della Patria” riferita, quest’ultima, alla condivisione dei valori fondanti l’ordinamento democratico.

E’ uno strumento che permette di vivere un’esperienza individuale di cittadinanza attiva e che, tramite il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze acquisite, può rivelarsi utile in una prospettiva futura di lavoro e di studio.

Con il D.lgs n. 40 del 6 marzo 2017, in attuazione della delega di cui all’art. 1 della L. n. 106/2016, l’istituto è stato profondamente innovato trasformandosi in Servizio Civile Universale.

La programmazione degli interventi

La programmazione del Servizio civile universale è realizzata con un Piano triennale, modulato per Piani annuali, ed attuato mediante programmi di intervento, proposti dagli enti di Servizio civile universale nell’ambito di uno o più settori.

I programmi di intervento sono presentati dai soggetti iscritti all’albo degli enti di servizio civile universale, previa pubblicazione di un avviso pubblico, e sono valutati ed approvati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il coinvolgimento delle Regioni interessate.

Al termine della valutazione, viene pubblicata la graduatoria relativa ai progetti valutati positivamente. Sulla base di tale graduatoria, viene emanato il bando pubblico per la selezione dei/delle volontari/e.

La procedura di selezione dei/delle giovani da avviare al servizio civile, effettuata dagli enti titolari dei progetti approvati, si conclude con la predisposizione di una graduatoria dei/ delle giovani giudicati idonei per i singoli progetti.

Il rapporto di Servizio Civile Universale si instaura con la sottoscrizione del relativo contratto tra il/la giovane selezionato/a dall’ente e la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Contatti

Riferimento
Cristina Gallasso
Telefono
011 4323671
Email
cristina.gallasso@regione.piemonte.it
Riferimento
Patrizia Pigoli
Telefono
011 4322285
Email
patrizia.pigoli@regione.piemonte.it
The website encountered an unexpected error. Please try again later.