Bando su welfare aziendale: prorogato il termine

Creato il
03 Luglio 2019

E' stato prorogato al 29 novembre 2019, alle ore 12.00, il termine per la presentazione delle domande a valere sul Bando regionale per la realizzazione di azioni di “Progettazione e attivazione di interventi di welfare aziendale” rivolto a piccole e medie imprese singole o associate in Associazione temporanea di imprese (ATI) e a grandi imprese per progetti in forte condivisione con il territorio, anche in associazione con pmi locali.

La Misura finanzierà, con obbligo di cofinanziamento, progetti che, attivando reti territoriali di soggetti, sviluppino sistemi di welfare destinati al proprio personale dipendente ed, eventualmente, ad altri/e lavoratori e lavoratrici del territorio di riferimento.

In particolare, saranno finanziati la definizione e l’avvio dei Piani di welfare finalizzati all’erogazione di servizi nelle macro-aree: “conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”, “politiche per le pari opportunità” e “sostegno alla cultura di benessere globale delle lavoratrici e dei lavoratori”, nonché azioni di volontariato aziendale e attività organizzative e di raccordo delle reti territoriali.

L'intervento è complementare alle altre due Misure contenute nell’Atto di indirizzo di promozione del welfare aziendale.  

Obiettivo delle tre Misure regionali è quello di contribuire a sviluppare il sistema di welfare piemontese coinvolgendo, con diverse modalità, il tessuto imprenditoriale locale; le imprese possono infatti essere considerate come principali possibili attori del sistema di welfare.

Leggi il Bando