Tipologia di contenuto
Normativa

Disciplina in materia di Agriturismi – LR 2/2015, Reg 1/2016 e Reg 5/2017

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

La Regione disciplina, le categorie di strutture ricettive fruibili dagli alpinisti, dagli escursionisti e in generale da coloro che frequentano la montagna a scopo ricreativo, sportivo, culturale e di studio.

LR  2 del 23 febbraio 2015 - Nuove disposizioni in materia di agriturismo

La Regione Piemonte, in armonia con la legislazione comunitaria e nazionale, promuove e disciplina l'agriturismo al fine di:

  • favorire lo sviluppo e il riequilibrio del territorio agricolo;
  • agevolare la permanenza dei produttori agricoli nelle zone rurali attraverso il miglioramento delle condizioni di vita e l'incremento dei redditi aziendali;
  • creare occupazione per i familiari dell'imprenditore agricolo;
  • valorizzare e promuovere i prodotti agricoli locali tipici e quelli provenienti da coltivazioni biologiche e da agricoltura integrata;
  • valorizzare le strutture economiche e produttive dell'azienda agricola tutelando i caratteri dell'ambiente, in particolare di quello rurale, e le sue risorse;
  • promuovere e tutelare le tradizioni e le iniziative culturali del mondo rurale;
  • favorire i rapporti tra città e campagna, incrementando le potenzialità dell'offerta turistica piemontese.

Regolamento regionale n. 1 del 01 marzo 2016 - Disposizioni regionali relative all'esercizio e alla funzionalità delle attività agrituristiche e dell'ospitalità rurale familiare

l presente regolamento detta disposizioni di attuazione della disciplina delle attività agrituristiche e di ospitalità rurale familiare

Regolamento regionale n. 5 del 13 febbraio 2017 - Modifiche e integrazioni al regolamento regionale n. 1 del 01 marzo 2016

 

The website encountered an unexpected error. Please try again later.