Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Controllo di primo livello sui progetti FESR e FSC relativi alla cultura

Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

La Regione contribuisce al finanziamento di azioni riguardanti la cultura mediante il documento di programmazione POR FESR 2014-2020. I relativi progetti sono oggetto di controlli documentali e in loco per garantirne la correttezza e il raggiungimento degli obiettivi previsti.

Il POR (Programma operativo regionale) del Piemonte definisce strategia e interventi di utilizzo delle risorse assegnate alla Regione dal FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale).

Il PSC (Programma di Sviluppo e Coesione) del Piemonte definisce analogamente strategia e interventi di utilizzo delle risorse assegnate alla Regione dal FSC (Fondo europeo di Sviluppo e Coesione).

Diverse azioni che riguardano la cultura sono comprese nei due documenti di programmazione, la cui gestione è a cura di diverse Direzioni e Settori regionali.

Sono a carico della Regione Piemonte, Direzione Cultura e commercio – Settore Beni librari e archivistici, editoria e istituti culturali:

  • le attività di controllo documentale e in loco

  • l'erogazione dei contributi

  • le eventuali revoche dei contributi

relative ai fondi POR FESR 2014-2020 Asse III e Asse V riguardanti la cultura.

Si effettuano controlli di primo livello su questi fondi  POR FESR 2014-2020:

  • Asse III - Linea "Piemonte Film TV Fund" - n. 34 produzioni cinematografiche in Piemonte

  • Asse V - Linea "Valorizzazione dei poli culturali di proprietà della Regione Piemonte" - Residenze UNESCO - n. 4 progetti

  • Asse V - Linea "Valorizzazione dei siti inseriti nella lista del patrimonio UNESCO" - n. 8 progetti

Analoghi controlli vengono svolti con riferimento ai progetti finanziati dal PSC 2021 (ex Asse V -POR FESR):

  • Linea "Valorizzazione del distretto UNESCO piemontese-patrimonio materiale e immateriale, riserve della biosfera, geoparchi e città creative" - n. 18 progetti. 

Per agevolare i beneficiari dei Bandi "Film TV Fund", sono state predisposte delle FAQ relative alla rendicontazione dei progetti che si possono leggere  e scaricare fra gli allegati qui sotto. Si precisa che   le indicazioni riportate in queste FAQ hanno solo una funzione di supporto e di orientamento e non sostituiscono in alcun modo la disciplina contenuta nella Guida unica alla rendicontazione  e le ulteriori norme e disposizioni applicabili; quindi la responsabilità nell'uso corretto di tali indicazioni rimane in capo all'utente.

Negli allegati e nella normativa correlata "Piemonte Film Tv Fund", inseriti qui sotto fra i collegamenti, ci sono interventi di specificazione e chiarimento dell’AdG sulle modalità di rendicontazione dei costi del personale per il comparto cinema. In particolare si tenga conto dei testi:

  • Nota interpretativa in merito alla rendicontazione dei costi del personale relativi alla Misura “Piemonte Film TV Fund” a partire dal bando 2018

  • Allegato D1 Rendicontazione a costi reali delle spese di personale dipendente a partire dal bando 2018

che  dettagliano aspetti della rendicontazione dei costi del personale, per rendere  più immediatamente applicabili le disposizioni contenute nella “Guida unica alla rendicontazione dei costi ammissibili POR FESR Piemonte 2014/2020”.

Contatti

Riferimento
PER I BANDI CINEMA: Daniela Sena
Indirizzo
Via Bertola, 34 10122 Torino TO
Telefono
0114322021
Email
daniela.sena@regione.piemonte.it
PEC
culturcom@cert.regione.piemonte.it
Riferimento
PER I BANDI UNESCO: Massimo Carcione
Indirizzo
Via Bertola, 34 10122 Torino TO
Telefono
0114323168
Email
massimo.carcione@regione.piemonte.it
PEC
culturcom@cert.regione.piemonte.it