Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Per una Scrivania urbanistica dei Comuni

Rivolto a
Enti pubblici

La Regione Piemonte mette a disposizione la documentazione tipicamente utilizzata dai Comuni nell’ambito dei procedimenti urbanistici e in particolare nelle conferenze di copianificazione e valutazione.

Per fare fronte alla complessità dei procedimenti nel quadro normativo nazionale, la Regione Piemonte ha predisposto – sulla scorta delle esperienze a sei anni dall’approvazione della L.R.3/2013 – un apparato di documentazione tipicamente utilizzata dai Comuni nell’ambito delle conferenze di copianificazione e valutazione e, più in generale, dei procedimenti urbanistici.
In questa pagina le amministrazioni comunali possono così trovare una serie di modelli di documentazione standardizzata utilizzata nell’ambito dei procedimenti urbanistici, che è stata redatta sulla base dell’esperienza dei Settori di copianificazione A1606 – A1607 - A1608 – A1609.
I documenti sono stati predisposti anche in riferimento al quadro normativo nazionale (ad esempio la legge n. 241 del 1990 e il Codice dell’Amministrazione Digitale), e l’utilizzo è chiaramente a disposizione di tutte le amministrazioni comunali. Al fine di identificare le parti di testo soggette a scelte alternative le stesse sono caratterizzate dal colore rosso.
In considerazione delle evoluzioni normative, i testi forniti rappresentano dei modelli soggetti a periodiche revisioni. A tale proposito ogni modello è contraddistinto dalla data di aggiornamento.
Ai fini della partecipazione si rammenta al Presidente della Conferenza la particolare attenzione all’osservanza dei disposti dell’articolo 78 comma 2 del D.Lgs.18.8.2000 N. 267 in merito all’assenza di interessi propri o di proprii parenti o affini sino al quarto grado a proprio carico e in capo ai rappresentanti degli Enti aventi potere di firma..

In questa prima fase sono stati individuati alcuni documenti procedurali amministrativi comunali, inerenti l’attività delle conferenze di copianificazione e valutazione. In particolare sono stati predisposti:

  • modelli di verbale di conferenza riferiti alle quattro differenti sedute;

  • lettera di convocazione delle conferenze di copianificazione;

  • modello di certificazione della documentazione ed elenco documentale standardizzato;

  • modello per la raccolta delle presenze con particolare attenzione alla normativa sulla privacy.