Parchi e Sviluppo Sostenibile al Salone del Gusto

Data notizia

Dal 22 al 26 settembre si è svolto l’evento Terra Madre – Salone del Gusto edizione 2022. 

Il Settore Sviluppo sostenibile, Biodiversità e Aree naturali di Regione Piemonte ha organizzato all’interno della cornice dell’evento, i seguenti appuntamenti ricchi di partecipati.

Giovedì 22 settembre: nello spazio Regione Piemonte – Parco Dora (Torino), l’appuntamento: ”Rigenerazione e biodiversità”. Incontro con le Comunità custodi Praterie, Orchidee – Rocciamelone (Aree protette Alpi Cozie) e la Comunità custode di biodiversità pascoli Valle Tanaro – Carnino (Aree protette Alpi Marittime)”. 

Per l’occasione, è stato presentato e distribuito il numero speciale di Piemonte Parchi intitolato “Parchi da Gustare – I protagonisti”.

Guarda il video

Guarda la cartolina promozionale

Info e approfondimenti su Piemonte Parchi

Giovedì 22 settembre: nello spazio Regione Piemonte – Parco Dora (Torino), l’appuntamento: “Economia Circolare nel Sistema Agroalimentare Piemontese: la fotografia di 5 filiere strategiche per la Regione (Vino, Carne Bovina, Latte e Formaggi, Riso, Acqua)”. Incontro finalizzato a condividere le strategie, i piani e i programmi che la Regione Piemonte sta mettendo in atto per calare la Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile (SRSvS) sul proprio territorio, ponendo particolare attenzione alle strategie di economia circolare applicata al food system, verranno presentati gli esiti della ricerca finanziata dal Ministero della Transizione Ecologica per la costruzione della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Lunedì 26 settembre, nello spazio Regione Piemonte – Parco Dora (Torino), il Talk – Rigenerazione sostenibile: come e perché.  
Un primo bilancio dell’evento Terra Madre Salone del Gusto 2022, per ragionare congiuntamente sulla necessità di uno sviluppo sostenibile in chiave rigenerativa, sulle motivazioni e sulle modalità, per condividere le strategie, i piani e i programmi che la Regione Piemonte sta mettendo in atto per calare la Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile (SRSvS) sul proprio territorio, per ragionare sul ruolo delle Università e delle imprese in tale contesto.

Guarda il video