Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Piano straordinario di interventi per gli incendi boschivi del 2017

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Approvazione del Piano con D.G.R. 18 Aprile 2019, n. 29-8813

Il 18 aprile la Giunta regionale ha approvato il Piano straordinario di interventi di ripristino del territorio in seguito agli incendi boschivi dell’autunno 2017 (D.G.R. n. 29-8813).

Il Piano ha validità dalla data della sua approvazione fino al 31 agosto 2029.

L' anno 2017 è stato caratterizzato da condizioni climatiche anomale: le elevate temperature e una persistente assenza di precipitazioni hanno costituito un elemento predisponente per gli incendi boschivi e ne hanno amplificato gli effetti. Durante l'autunno - in pochi giorni - il fuoco ha percorso oltre 9.700 ettari di superficie territoriale (di cui 7.200 ettari coperti da foreste). La media annuale degli ultimi 20 anni è di 2.280 ettari.

La Regione Piemonte ha dunque ritenuto necessario dotarsi di strumenti in grado di valutare i danni, orientare l’allocazione delle risorse finanziarie e degli sforzi laddove più utile, senza tralasciare le implicazioni normative. Infatti, la legge quadro nazionale in materia di incendi boschivi (L. 353/2000 art. 10) pone una serie di divieti che riguardano foreste e pascoli percorsi dal fuoco; tra questi il divieto, per 5 anni, di utilizzare risorse finanziarie pubbliche per eseguire “attività di rimboschimento e di ingegneria ambientale”.

Tale divieto però non è assoluto ma viene prevista la possibilità di concedere specifiche autorizzazioni “per documentate situazioni di dissesto idrogeologico e nelle situazioni in cui sia urgente un intervento per la tutela di particolari valori ambientali e paesaggistici.

Anche da questa esigenza ha origine il Piano, che permette il ricorso a risorse finanziarie pubbliche per l’esecuzione degli interventi in esso previsti e assume le caratteristiche di un insieme di Piani Forestali Aziendali (uno per ciascun incendio) adattati alla particolare situazione per la quale sono stati redatti, ovvero per il ripristino post-incendio.

Il Piano si compone dei seguenti documenti:

  • Piano straordinario di interventi di ripristino del territorio percorso dagli incendi boschivi dell’autunno 2017;
  • Relazione per la Valutazione di Incidenza;
  • Cartografia superfici percorse dal fuoco.

I livelli informativi numerici (shape file) e le relative elaborazioni sui costi di ripristino sono a disposizione dei tecnici che intendono approntare dei progetti di intervento mandando la richiesta a: comunicazioneforestale@regione.piemonte.it.

The website encountered an unexpected error. Please try again later.