Tipologia di contenuto
Pubblicazione editoriale

Calcolo dell'IQ nelle piantagioni da legno in fase di qualificazione

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Novembre 2014

Nell’ambito delle piantagioni da legno, a seconda del valore dell’IQ, ogni impianto viene inserito in una classe di qualità.
L’indice di qualità (IQ) è un numero che permette di valutare, in maniera sintetica, se le piante principali si stanno sviluppando nei tempi e nei modi adeguati a raggiungere gli obiettivi di progetti in atto.

Nel vademecum sono illustrate le tappe da seguire per calcolare prima l’IQ delle singole specie e poi l’IQ dell’intera piantagione.
Negli impianti di vecchia concezione, con elevate densità di piante potenzialmente principali, dopo aver calcolato l’IQ dell’impianto si può ricavare anche il valore dell’IQ potenziale, cioè quello che si potrebbe idealmente ottenere se si selezionassero le migliori 100 piante principali ad ettaro.

Per gli impianti di arboricoltura da legno realizzati con la Misura 221, la quinta annualità del premio di manutenzione viene erogata a seguito di valutazione della piantagione tramite il metodo dell'Indice di Qualità o IQ.: fino a 40 punti l’impianto è considerato insufficiente o pessimo, con valore 41-60 sufficiente e con IQ da 61 a 100 buono o ottimo; alle tre fasce corrisponde un premio di manutenzione pari rispettivamente a 0, 500, 1000 euro ad ettaro.

Allegati

vademecum_iqprofessionisti.pdf
File pdf - 1.1 MB