Tipologia di contenuto
Progetto

Piano Integrato Tematico - PITEM – Biodiv'Alp

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

PROGRAMMA EUROPEO DI FINANZIAMENTO ALCOTRA 2014 -2020
Grazie al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) nasce Interreg Europe – un insieme di azioni che prevede la collaborazione tra diverse regioni di Stati appartenenti all’Unione Europea, una collaborazione mirata alla promozione, allo sviluppo e alla protezione del territorio e dell’ambiente. Il tutto in maniera tale da oltrepassare eventuali ostacoli di frontiera. In questo contesto si inserisce ALCOTRA (Alpi Latine - COoperazione TRAnsfrontaliera), ovvero l’insieme di tutti i programmi di cooperazione transfrontaliera che tutelano il territorio alpino tra Italia e Francia e i cui obiettivi prevedono proprio lo sviluppo sostenibile del territorio e dei sistemi economici e sociali ad esso correlati. 

Nasce così il Progetto Integrato Tematico (PITEM) Biodiv’Alp - Proteggere e valorizzare la biodiversità e gli ecosistemi alpini attraverso una partership e una rete di connettività ecologiche transfrontaliere. Un progetto dedicato alla protezione, alla gestione, alla conservazione e alla valorizzazione della biodiversità alpina.

AREA DI INTERESSE

Biodiv'Alp comprende la partecipazione dei territori appartenenti alla cosiddetta regione alpina EUSALP: tre regioni italiane - Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria e due regioni francesi - l'Auvergne-Rhône Alpes e la Sud Provence-Alpes-Côte d'Azur. Regioni che, attraverso questo progetto, rispondono alle necessità di un'Europa che chiede l'unione di energie, metodologie e sforzi dagli Stati confinanti e presenti sul territorio.

OBIETTIVO E AZIONI

Il principale obiettivo di Biodiv'Alp è la protezione della biodiversità e degli ecosistemi alpini attraverso la creazione di una partnership transfrontaliera volta ad unire gli sforzi e le strategie utili alla conservazione di habitat e specie con metodologie ed azioni condivise e concrete, anche attraverso un maggior coinvolgimento dei soggetti economici presenti sul territorio. Tutto il percorso è articolato in 5 progetti (vedi Brochure).

1 – COEVA - Proteggere la biodiversità transalpina attraverso un grande coordinamento transfrontaliero. Capofila di progetto: Sud Provence-Alpes-Côte d'Azur (PACA)

2 – COBIODIV - Studiare e comprendere la biodiversità e gli ecosistemi ad essa correlati per proteggerli meglio. Capofila di progetto: Région Sud Provence-Alpes-Côte d'Azur (PACA)

3 – GEBIODIV - Gestire le riserve di biodiversità armonizzando i metodi di gestione degli spazi alpini protetti in un' ottica concreta di identificazione dei fattori di degrado e dei relativi metodi di gestione. Capofila di progetto: Regione Pirmonte

4 – BIODIVCONNECT - Proteggere le specie e gli ecosistemi attraverso la connettività ecologica transalpina con interventi di conservazione/creazione/ripristino di corridoi ecologici. Capofila di progetto: Région Auvergne Rhône Alpes

5 - PROBIODIV - Promuovere biodiversità e habitat come fattori di sviluppo sostenibile dei territori e creare azioni di sensibilizzazione, mettendo in atto una governance per la valorizzazione e la tutela attiva e partecipativa transalpina. Capofila di progetto: Regione Liguria

Durata progetto

2019 – 2023

Budget

Il budget complessivo è di 8.965.704 di euro