Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Mobilità sostenibile

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Il territorio della Regione Piemonte come è noto, è caratterizzato da una forte antropizzazione e da condizioni orografiche e meteoclimatiche particolarmente sfavorevoli, situazione che rende particolarmente impegnativo il raggiungimento degli standards di qualità dell’aria previsti dalla normativa europea e nazionale.

La Regione Piemonte ha pertanto concentrato la propria azione finalizzandola alla riduzione delle emissioni prodotte dal riscaldamento degli edifici dalle attività produttive e dalla mobilità.

    DGR 13-5132 del 5 giugno 2017

    Mobilità Elettrica

    Recependo le indicazioni dell'Unione Europea e nazionali, sia il Piano Regionale della Mobilità e dei Trasporti che il Piano Regionale per la Qualità dell'Aria individuano la mobilità elettrica, pubblica e privata, tra i principali strumenti per il raggiungimento degli obiettivi prefissati di decarbonizzazione del sistema dei trasporti per la riduzione del riscaldamento globale e di riduzione dell'inquinamento, problema particolarmente rilevante nell'area del Bacino Padano. Questa sezione del portale raccoglie le informazioni sulle iniziative in materia, coordinate dal Tavolo Interdirezionale per la Mobilità Elettrica e della Smart Mobility.

    Vai alla pagina dedicata alla Mobilità Elettrica

    Incentivazione all'uso del metano e del GPL per l'autotrazione

    La Regione Piemonte nell’ambito delle proprie iniziative per raggiungere gli obiettivi di qualità dell’aria definiti dall’U.E. e di riduzione dei gas climalteranti, in attuazione dei principi generali definiti nella legge regionale n. 43 del 7 aprile 2000, ha finanziato un progetto per il potenziamento della rete di vendita di metano per autotrazione, anche al fine di diffondere l’utilizzo di mezzi di trasporto con motorizzazioni a minor impatto ambientale.

    Con D.G.R. 11 novembre 2002, n. 67-7675 sono stati stabiliti i criteri per l’erogazione di contributi ai Comuni per l’attivazione sul territorio di distributori di metano per autotrazione. Le risorse finanziarie pari a € 4.950.000,00 €, stanziati con D.G.R. 22 luglio 2002, n. 65-6727, hanno permesso la realizzazione di circa 30 impianti nei Comuni che hanno proposto l’attivazione dei suddetti distributori sul proprio territorio.

    La carta Rete Impianti di distribuzione del Metano mostra la nuova situazione della rete di distribuzione in Piemonte.

    Ulteriori informazioni sono reperibili nella sezione Commercio – Distributori di carburanti e nella sezione Tributi regionali per il bollo auto

     

    The website encountered an unexpected error. Please try again later.