Atlante delle analisi del terreno

Tipologia di servizio
Servizio digitale
Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Tutti i risultati delle analisi svolte dal Laboratorio Agrochimico Regionale (LAR) a partire dagli anni ’80, insieme con analisi provenienti da altri laboratori piemontesi (CadirLab, laboratorio Coldiretti di Cuneo, IPLA, ARPA, Università - DISAFA) sono stati informatizzati e resi disponibili per scopi di studio o di ricerca.  Per poter consultare gli oltre 40.000 esiti analitici in modo più semplice e per poter usufruire anche di elaborazioni ed informazioni aggregate, a partire dal 2000 è stata costituita una banca dati regionale dei terreni agrari (BDRTA) che prevede procedure standardizzate di raccolta, validazione e georeferenziazione dei dati.

A partire dalla BDRTA con l’allestimento del CSI Piemonte è stato creato il servizio Atlante delle analisi del terreno per consentire la consultazione e la diffusione online di informazioni territoriali. Il servizio è in grado di fornire informazioni "puntuali" sullo strato superficiale dei terreni agrari del Piemonte. In particolare il servizio riporta la posizione geografica e i risultati analitici dei campioni presenti nella BDRTA; si tratta di un repertorio di dati georiferiti e validati secondo un apposito protocollo, redatto dal Laboratorio agrochimico regionale in collaborazione con la sezione di Chimica agraria della Facoltà di Agraria di Torino (ora DiSAFA). Tali informazioni sono consultabili con un servizio web-gis con il quale è possibile muoversi sulla cartografia regionale per individuare le aree di interesse.

Oltre al servizio dell’atlante, principalmente a fini di ricerca e studi territoriali è inoltre possibile accedere alla banca dati nel suo complesso, comprensiva dei dati analitici non georiferiti. E’ possibile richiedere estrazioni di dati dalla BDRTA compilando e firmando in calce l’apposito modulo e inviandolo via mail all'indirizzo: agrochimico@regione.piemonte.it