Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Bollo auto: quando pagare

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Scadenze e termini di pagamento della tassa automobilistica

Termini di pagamento

Primo bollo

Il termine di pagamento per il primo bollo è fissato nell'ultimo giorno del mese successivo a quello di immatricolazione. In ogni caso, il mese di immatricolazione deve essere pagato per intero (anche nel caso limite dell'immatricolazione avvenuta l'ultimo giorno del mese).

Bolli successivi al primo

Per gli anni successivi il termine di pagamento della tassa è fissato nell'ultimo giorno del mese successivo a quello di scadenza.

Ad esempio, il bollo di un veicolo con scadenza ottobre 2022 (ultimo mese di validità del bollo che copre l'annualità riferita al periodo novembre 2021-ottobre 2022) deve essere pagato entro l’ultimo giorno del mese di novembre 2021 (si tratta, di fatto, di un pagamento anticipato).

Per ultimo giorno di pagamento si intende l'ultimo giorno utile al pagamento: se, quindi, l'ultimo giorno è festivo, il termine è prorogato al primo giorno feriale successivo.

Bollo per autovetture adibite a servizio pubblico di piazza e a servizio di noleggio con conducente

Per gli anni dal 2022 al 2024, la tassa automobilistica per le autovetture adibite a servizio pubblico di piazza e a servizio di noleggio con conducente può essere corrisposta, senza maggiorazione di sanzioni, interessi o oneri aggiuntivi di qualsiasi natura, oltre il termine ordinario di pagamento, purché entro il 31 ottobre 2025; non è previsto il rimborso di quanto già versato.

Scadenze

Per i veicoli già presenti in archivio verranno mantenute le scadenze attribuite, fino al verificarsi di eventi sospensivi relativi alla vita del veicolo.

  • Auto acquistate usate

Per auto “usate” si intendono sia le vetture acquistate da privati che quelle acquistate presso i rivenditori autorizzati.

In entrambi i casi, se l'auto acquistata usata è coperta da bollo in corso di validità, il primo pagamento da parte dell'acquirente deve essere effettuato alla scadenza del bollo in corso, con versamento da eseguire entro l'ultimo giorno del mese successivo a quello di scadenza.

Per l'auto acquistata usata presso un rivenditore che ha attivato il regime di sospensione, invece, si debbono applicare le stesse regole valide per l'immatricolazione delle auto nuove.

Contatti

Riferimento
Call center Regione Piemonte
Telefono
numero verde da fisso 800 333 444
da cellulare ed estero 011 08 24 222
Email
comunicazionibollo@regione.piemonte.it