Crescita intelligente, sostenibile, inclusiva

L’economia piemontese è un sistema assai articolato, nel quale numerosi attori coesistono, competono, collaborano, a livello locale come su scala internazionale.

Il tessuto imprenditoriale è composto da oltre 300.000 soggetti, attivi in contesti sociali e territoriali differenti (urbani, rurali, montani) e operanti in diversi settori. Oltre ad alcune centinaia di realtà di grande dimensione, si tratta per la maggior parte di micro, piccole e medie imprese (PMI).

Miniatura

Nel panorama nazionale il Piemonte si distingue per la presenza di numerosi fattori favorevoli allo sviluppo, presentando le caratteristiche di un territorio ad alto tasso di industrializzazione e con una forte vocazione manifatturiera.

La Regione Piemonte ha individuato alcuni profili strategici di specializzazione della struttura produttiva locale: Aerospazio, Automotive, Chimica Verde/Cleantech, Meccatronica, Tessile, Agroalimentare. Ad essi si aggiunge, per importanza e centralità dei suoi percorsi di innovazione e ricerca, il comparto Salute e benessere.

Il sistema produttivo ha saputo reagire alla profonda crisi economica e finanziaria dell’ultimo decennio, accettando la sfida di una maggiore varietà e diversificazione dell’economia, con segnali di consolidamento dei settori più dinamici. Questa dinamica si realizza soprattutto attraverso investimenti effettuati in base a principi di crescita intelligente, sostenibilità ambientale ed energetica e risparmio delle risorse.

Miniatura

In tale complesso scenario, la Regione Piemonte opera per creare un ambiente favorevole alla crescita e all’incremento della competitività delle imprese, sia mediante l’elaborazione e la proposta di politiche e programmi di settore sia attraverso la gestione di azioni e interventi volti allo sviluppo, la valorizzazione e la promozione del sistema produttivo.

    Le principali iniziative riguardano:

    • l’organizzazione, il coordinamento e il supporto al sistema regionale della ricerca e innovazione;
    • il sostegno allo sviluppo territoriale, anche mediante azioni volte alla riconversione e ristrutturazione del sistema produttivo, al miglioramento di infrastrutture e servizi digitali, alla valorizzazione delle risorse naturalistiche e culturali volta alla promozione turistica;
    • il sostegno allo sviluppo sostenibile, attraverso interventi mirati a contrarre la dipendenza da fonti energetiche non rinnovabili e a favorire l’utilizzo sostenibile delle risorse naturali, con particolare riferimento alle attività estrattive;
    • la promozione e lo sviluppo del commercio e dell’artigianato, in una logica che mira alla valorizzazione delle eccellenze e alla prevenzione della desertificazione commerciale;
    • il sostegno all’internazionalizzazione, favorendo l’apertura dell’economia piemontese ai mercati esteri per quanto riguarda sia  la capacità di attrazione di investimenti sia la capacità di operare in modo efficace sullo scenario globale;
    • il monitoraggio e la valutazione di ricadute ed effetti prodotti dalle politiche di incentivazione realizzate.

    Grazie al sostegno finanziario del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, la Regione indirizza la propria attività per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva, nel contesto della politica di coesione 2014-2020.

    La realizzazione di questo processo è centrata su sette obiettivi tematici :

      Miniatura
      • Ricerca, Sviluppo Tecnologico e Innovazione;
      • Agenda digitale;
      • Competitività dei sistemi produttivi;
      • Energia sostenibile;
      • Tutela dell’ambiente e valorizzazione risorse culturali e ambientali;
      • Sviluppo Urbano Sostenibile.
      The website encountered an unexpected error. Please try again later.