Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Finanziamenti agevolati autoriparazione - Fondo Unico per l'Artigianato

Rivolto a
Imprese e liberi professionisti

Finanziamenti e contributi dedicati all' innovazione del comparto autoriparazione.

Il Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese, sezione artigianato, è stato integrato  con risorse aggiuntive destinate prioritariamente in via sperimentale fino al 31 dicembre 2023 alle imprese artigiane che si occupano di riparazione/manutenzione di veicoli dotati di nuove motorizzazioni (elettrico, ibrido ed idrogeno) e di mezzi di trasporto (auto, bus, camion, biciclette) ad elevata interconnessione e che intendano attuare un piano di miglioramento tecnologico attraverso l’acquisto di nuove attrezzature/strumentazioni e tramite l’acquisizione di nuove competenze specifiche.

Le risorse della predetta dotazione integrativa, che non risulteranno utilizzate, verranno destinate a partire dall’1 gennaio 2024 alle MPMI del settore Artigianato di qualsiasi comparto e per qualsiasi intervento nel rispetto dei requisiti e criteri generali di utilizzo del Fondo per l’artigianato previsti dalla DGR n. 9-8574 del 22 marzo 2019 e dal relativo Bando attuativo di cui alla DD n. 765/A19000 del 19 dicembre 2019 e s.m.i..

Le domande di accesso al Fondo Unico  comparto autoriparazione possono essere presentate a partire dal 2022 con le modalità previste dal Bando.

Consulta la Presentazione Linea settore autoriparazione e la Deliberazione della Giunta regionale 22 dicembre 2022, n. 70-4438.

Contatti

Riferimento
Settore Artigianato
Email
artigianato@regione.piemonte.it
PEC
artigianato@cert.regione.piemonte.it