Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Concorso straordinario per l'assegnazione di sedi farmaceutiche

Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Il concorso straordinario per l'assegnazione di sedi farmaceutiche disponibili per l'esercizio privato nei comuni della Regione Piemonte è stato bandito con la D.D. n. 814 del 19.11.2012, che è stata in seguito parzialmente modificata con D.D. n. 1016 del 27.11.2014, in ottemperanza alla sentenza del TAR Piemonte n. 1472 del 16.09.2014, in relazione alla definizione della sede n. 2 del Comune di Candiolo (TO).

È possibile scaricare la graduatoria definitiva, ordinata sia per posizione, sia per ordine alfabetico. In caso di candidatura in forma associata è indicato il cognome del referente.

Sono consultabili anche i criteri di valutazione adottati dalla Commissione esaminatrice nell'ambito del DPCM 298/94 ed è disponibile il fac simile del modulo da utilizzare per l'eventuale richiesta di accesso ai documenti relativi al concorso straordinario e da inviare con PEC a sanita@cert.regione.piemonte.it

V interpello

Pagamento tassa di concessione regionale e indicazione locali della farmacia

Mercoledì 6 giugno 2018 alle ore 18:00 si aprono le procedure di accettazione e rinuncia delle sedi assegnate, che termineranno alle ore 18:00 del 21 giugno 2018.

In caso di accettazione della sede farmaceutica assegnata si rammenta che, ai sensi dell’art. 12 del bando del concorso straordinario per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche nei Comuni della Regione Piemonte, entro 30 giorni dalla data di accettazione, il candidato vincitore, in caso di partecipazione in forma singola, o il referente della candidatura vincitrice (in caso di partecipazione in forma associata) deve produrre a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, a pena di decadenza, la documentazione comprovante il versamento della tassa di concessione regionale e i dati relativi al locale ove sarà aperta la farmacia a:

Regione Piemonte – Direzione Sanità - Settore Assistenza Farmaceutica Integrativa e Protesica, Corso Regina Margherita 153 bis - 10122 Torino

Il termine è comprovato dal timbro dell’Ufficio Postale di spedizione.

Occorre comunicare anche l’indirizzo del candidato singolo o del referente, in caso di partecipazione in forma associata, che sarà poi trasmesso dalla Regione Piemonte all’ASL competente per territorio, al fine di consentire gli adempimenti successivi.

Avviso vincitori

Domenica 20 maggio 2018 alle ore 18.00 iniziano le procedure del quinto interpello dei candidati vincitori per la scelta delle sedi farmaceutiche da assegnare in Regione Piemonte, ai sensi degli articoli 10 e 11 del bando di concorso approvato con D.D. n. 814 del 19.11.2012 e s.m.i. L’interpello termina venerdì 25 maggio 2018 alle ore 18.00.

Due giorni prima dell’inizio della procedura, venerdì 18 maggio 2018, perviene alla casella pec del titolare della candidatura singola, o del referente della candidatura in forma associata, un avviso con le indicazioni relative alla scelta delle sedi. I concorrenti sono tenuti a verificare il corretto funzionamento dell'indirizzo pec attualmente inserito nella piattaforma e sul quale pervengono tutti gli avvisi relativi alla scelta, all’accettazione e all’assegnazione delle sedi farmaceutiche.

L’ordine di preferenza delle sedi farmaceutiche viene espresso collegandosi alla piattaforma ministeriale all’indirizzo www.concorsofarmacie.sanita.it per mezzo delle credenziali di accesso (user name e password) ricevute al momento dell'iscrizione al concorso.

Per quanto riguarda le sedi farmaceutiche oggetto del quinto interpello, si rimanda all’elenco delle sedi disponibili allegato alla D.D. n. 263 del 23 aprile 2018, pubblicata sul B.U.R.P. n. 17 del 26 aprile 2018

L’omessa risposta all’interpello comporta l’esclusione dal concorso.

Esiti del V interpello

IV interpello

Pagamento tassa di concessione regionale e indicazione locali della farmacia

Mercoledì 7 dicembre 2016 alle ore 18:00 si aprono le procedure di accettazione e rinuncia delle sedi assegnate, che termineranno alle ore 18:00 del 22 dicembre 2016.

In caso di accettazione della sede farmaceutica assegnata si rammenta che, ai sensi dell’art. 12 del bando del concorso straordinario per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche nei Comuni della Regione Piemonte, entro 30 giorni dalla data di accettazione, il candidato vincitore, in caso di partecipazione in forma singola, o il referente della candidatura vincitrice (in caso di partecipazione in forma associata) deve produrre a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, a pena di decadenza, la documentazione comprovante il versamento della tassa di concessione regionale e i dati relativi al locale ove sarà aperta la farmacia a:

Regione Piemonte – Direzione Sanità - Settore Assistenza Farmaceutica Integrativa e Protesica, Corso Regina Margherita 153 bis - 10122 Torino

Il termine è comprovato dal timbro dell’Ufficio Postale di spedizione.

Occorre comunicare anche l’indirizzo del candidato singolo o del referente, in caso di partecipazione in forma associata, che sarà poi trasmesso dalla Regione Piemonte all’ASL competente per territorio, al fine di consentire gli adempimenti successivi.

Avviso vincitori

Domenica 27 novembre 2016 alle ore 18:00 iniziano le procedure del quarto interpello dei vincitori per la scelta delle sedi farmaceutiche da assegnare in Regione Piemonte, ai sensi degli articoli 10 e 11 del bando di concorso approvato con D.D. n. 814 del 19.11.2012 e s.m.i.

L’interpello termina venerdì 2 dicembre 2016 alle ore 18:00.
Due giorni prima dell’inizio della procedura, venerdì 25 novembre 2016, perviene alla casella pec del titolare della candidatura singola, o del referente della candidatura in forma associata, un avviso con le indicazioni relative alla scelta delle sedi.

I concorrenti sono tenuti a verificare il corretto funzionamento dell'indirizzo pec attualmente inserito nella piattaforma e sul quale pervengono tutti gli avvisi relativi alla scelta, all’accettazione e all’assegnazione delle sedi farmaceutiche.

L’ordine di preferenza delle sedi farmaceutiche viene espresso collegandosi alla piattaforma ministeriale all’indirizzo www.concorsofarmacie.sanita.it per mezzo delle credenziali di accesso - user name e password - ricevute al momento dell'iscrizione al concorso.

Per quanto riguarda le sedi farmaceutiche oggetto del quarto interpello, si rimanda all’elenco delle sedi vacanti disponibili allegato alla D.D. n. 746 del 22 novembre 2016, che sarà pubblicata sul B.U.R.P. n. 47, Supplemento n. 1, del 24 novembre 2016.

Elenco sedi disponibili per il IV interpello

Esiti del IV interpello

III interpello

Pagamento della tassa di concessione regionale e indicazione locali della farmacia

Lunedì 21 novembre 2016, alle ore 18:00, si concludono le procedure di accettazione e rinuncia delle sedi assegnate nel terzo interpello.

In caso di accettazione della sede farmaceutica assegnata, si rammenta che, ai sensi dell’art. 12 del bando del concorso straordinario per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche nei Comuni della Regione Piemonte, entro 30 giorni dalla data di accettazione, il candidato vincitore, in caso di partecipazione in forma singola, o il referente della candidatura vincitrice (in caso di partecipazione in forma associata) deve produrre a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, a pena di decadenza, la documentazione comprovante il versamento della tassa di concessione regionale e i dati relativi al locale ove sarà aperta la farmacia a:

Regione Piemonte – Direzione Sanità - Settore Assistenza Farmaceutica Integrativa e Protesica, corso Regina Margherita 153 bis - 10122 Torino

Il termine è comprovato dal timbro dell’Ufficio Postale di spedizione.
Occorre comunicare anche l’indirizzo del candidato singolo o del referente, in caso di partecipazione in forma associata, che sarà poi trasmesso dalla Regione Piemonte all’ASL competente per territorio, al fine di consentire gli adempimenti successivi.

Avviso vincitori - Integrazione del 17-10-2016

Domenica 23 ottobre 2016, alle ore 18.00, iniziano le procedure per il terzo interpello dei candidati vincitori per la scelta delle sedi farmaceutiche da assegnare nella Regione Piemonte, ai sensi degli articoli 10 e 11 del bando di concorso approvato con D.D. n. 814 del 19.11.2012 e s.m.i. L’interpello termina venerdì 28 ottobre 2016, alle ore 18.00.

Due giorni prima dell’inizio della procedura, venerdì 21 ottobre 2016, perviene alla casella PEC del titolare della candidatura singola, o del referente della candidatura in forma associata, un avviso con le indicazioni relative alla scelta delle sedi.

I concorrenti sono tenuti a verificare il corretto funzionamento dell'indirizzo pec attualmente inserito nella piattaforma e sul quale perverranno tutti gli avvisi relativi alla scelta, all’accettazione e all’assegnazione delle sedi farmaceutiche.

L’ordine di preferenza delle sedi farmaceutiche viene espresso collegandosi alla piattaforma ministeriale all’indirizzo www.concorsofarmacie.sanita.it, per mezzo delle proprie credenziali di accesso - user name e password - ricevute al momento dell'iscrizione al concorso.

Per quanto riguarda le sedi farmaceutiche oggetto del terzo interpello si comunica che - a seguito della rinuncia a due sedi assegnate - con la D.D. n. 651 del 17 ottobre 2016, che sarà pubblicata sul B.U.R.P. n. 42, Supplemento ordinario, del 20 ottobre 2016, è stato integrato l’elenco delle sedi vacanti disponibili, che sostituisce quello allegato alla D.D. n. 610 del 4 ottobre 2016, pubblicata sul B.U.R.P. n° 40, Supplemento ordinario, del 6 ottobre 2016.

Elenco delle sedi disponibili per il terzo interpello

Accettazione delle sedi farmaceutiche: esiti

Terminate le procedure del terzo interpello con l’accettazione delle sedi farmaceutiche e il successivo pagamento della tassa di concessione regionale, di seguito si pubblicano gli esiti dell’interpello dei candidati vincitori.

Esiti III interpello

II interpello

Accettazione delle sedi farmaceutiche: esiti

Terminate le procedure del secondo interpello con l’accettazione delle sedi farmaceutiche e il successivo pagamento della tassa di concessione regionale, di seguito si pubblicano gli esiti dell’interpello dei candidati vincitori e l’elenco delle sedi non abbinate/non accettate/rifiutate e oggetto di decadenza dall’accettazione.

 

Pagamento tassa di concessione regionale e indicazione locali della farmacia

Domenica 19 giugno 2016 alle ore 18:00 si sono aperte le procedure di assegnazione e rinuncia delle sedi assegnate, che termineranno alle ore 18:00 del 4 luglio 2016.

In caso di accettazione della sede farmaceutica assegnata, si rammenta che, ai sensi dell’art. 12 del bando del concorso straordinario per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche nei Comuni della Regione Piemonte, entro 30 giorni dalla data di accettazione, il candidato vincitore, in caso di partecipazione in forma singola, o il referente della candidatura vincitrice (in caso di partecipazione in forma associata) deve produrre a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, a pena di decadenza, la documentazione comprovante il versamento della tassa di concessione regionale e i dati relativi al locale ove sarà aperta la farmacia a:

Regione Piemonte – Direzione Sanità - Settore Assistenza Farmaceutica Integrativa e Protesica, corso Regina Margherita 153 bis - 10122 Torino

Il termine è comprovato dal timbro dell’Ufficio Postale di spedizione.

Occorre comunicare anche l’indirizzo del candidato singolo o del referente, in caso di partecipazione in forma associata, che sarà poi trasmesso dalla Regione Piemonte all’ASL competente per territorio, al fine di consentire gli adempimenti successivi.

Avviso vincitori

Domenica 5 giugno 2016 alle ore 18.00 iniziano le procedure per il secondo interpello dei vincitori per la scelta delle sedi farmaceutiche da assegnare in Regione Piemonte, ai sensi degli articoli 10 e 11 del bando di concorso approvato con D.D. n. 814 del 19.11.2012 e s.m.i.

L’interpello termina venerdì 10 giugno 2016 alle ore 18.00.
Due giorni prima dell’inizio della procedura, venerdì 3 giugno 2016, perviene alla casella pec del titolare della candidatura singola, o del referente della candidatura in forma associata, un avviso con le indicazioni relative alla scelta delle sedi.

I concorrenti sono tenuti a verificare il corretto funzionamento dell'indirizzo pec attualmente inserito nella piattaforma e sul quale perverranno tutti gli avvisi relativi alla scelta, all’accettazione e all’assegnazione delle sedi farmaceutiche.
L’ordine di preferenza delle sedi farmaceutiche viene espresso collegandosi alla piattaforma ministeriale all’indirizzo www.concorsofarmacie.sanita.it per mezzo delle proprie credenziali di accesso - user name e password - ricevute al momento dell'iscrizione al concorso.

Per quanto riguarda le sedi farmaceutiche oggetto del secondo interpello si rimanda all’elenco delle sedi vacanti disponibili allegato alla D.D. n. 248 del 10 maggio 2016, pubblicata sul B.U.R.P. n. 19 del 12 maggio 2016.

L’omessa risposta all’interpello comporta l’esclusione dal concorso.
Si ricorda che per alcune sedi farmaceutiche, come indicato nel bando di concorso e nell’elenco allegato alla D.D. n. 248 del 10.05.2016,  è prevista indennità di avviamento.

I interpello

Esito fase di interpello / accettazione delle sedi farmaceutiche

Terminate le procedure di interpello e di accettazione delle sedi farmaceutiche con il pagamento della tassa di concessione regionale, di seguito si pubblicano gli esiti dell’interpello dei candidati vincitori e l’elenco delle sedi non abbinate/non accettate/rifiutate e oggetto di decadenza dall’accettazione.

 

Avviso avvio interpello vincitori

Domenica 7 giugno 2015 alle ore 18:00 iniziano le procedure di interpello dei vincitori per la scelta delle sedi farmaceutiche da assegnare in Regione Piemonte , ai sensi dell’articolo 10 del bando di concorso approvato con D.D. n. 814 del 19.11.2012 e s.m.i. L’interpello termina venerdì 12 giugno2015 alle ore 18:00.

Due giorni prima dell’inizio della procedura, venerdì 5 giugno 2015, perviene alla casella pec del titolare della candidatura singola, o del referente della candidatura in forma associata, un avviso con le indicazioni relative alla scelta delle sedi.
Tutti i concorrenti sono tenuti a verificare il corretto funzionamento dell'indirizzo pec attualmente inserito nella piattaforma e sul quale pervengono tutti gli avvisi relativi alla scelta, all’accettazione e all’assegnazione delle sedi farmaceutiche.
L’ordine di preferenza delle sedi farmaceutiche viene espresso collegandosi alla piattaforma ministeriale all’indirizzo www.concorsofarmacie.sanita.it per mezzo delle proprie credenziali di accesso - user name e password - ricevute al momento dell'iscrizione al concorso.

Le sedi oggetto del primo interpello sono elencate nella D. D. n. 203 del 30 marzo 2015.

Ad integrazione di quanto già indicato nella citata D.D. n. 203 del 30.03.2015, occorre comunicare ancora quanto segue:

Comune di Nichelino - sedi farmaceutiche n. 12, 13, 14 e 15: con recente sentenza n. 2521 del 14 maggio 2015, il Consiglio di Stato ha confermato le sedi a suo tempo individuate dall’amministrazione comunale ai sensi dell’art 11 del D.L 1/12 conv. in L. 27/2012 e inserite nel bando regionale del concorso straordinario Comune di Cherasco - sede farmaceutica n. 3: il ricorrente ha presentato appello al Consiglio di Stato avverso alla  sentenza n. 380/2015, con cui il TAR Piemonte ha respinto il ricorso presentato avverso la deliberazione comunale di individuazione della sede Comune di Gattinara - sede farmaceutica n. 3: i due titolari delle sedi esistenti nel medesimo Comune hanno impugnato avanti al TAR Piemonte, con richiesta di sospensiva, la nota della Regione Piemonte prot. 10351 del 22 maggio 2015 recante diniego di stralcio della terza sede farmaceutica e contestuale diffida al Comune di Gattinara a non revocare la sede (la Regione Piemonte si costituirà in giudizio) Comune di Cossato - sede farmaceutica n. 5: un titolare ha impugnato il silenzio dell’amministrazione comunale di Cossato in merito alla richiesta di revocare l’istituzione della predetta sede (la Regione Piemonte si costituirà in giudizio).

L’omessa risposta all’interpello comporta l’esclusione dal concorso.

Si ricorda che per alcune sedi farmaceutiche, come indicato nel bando di concorso, è dovuta indennità di avviamento.

Contatti

Riferimento
Fabrizio Gallo
Telefono
0114321525
Email
assistenza.farmaceutica@regione.piemonte.it
The website encountered an unexpected error. Please try again later.