Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Emergenza approvvigionamento idropotabile estate - autunno 2017

Rivolto a
Enti pubblici

Primi interventi urgenti di protezione civile finalizzati a contrastare la crisi di approvvigionamento idrico ad uso idropotabile nei territori della Città metropolitana di Torino e delle Province di Alessandria, di Asti, di Biella, di Cuneo e di Vercelli

In relazione alla crisi di approvvigionamento idrico ad uso idropotabile nei territori della Città metropolitana di Torino e delle Province di Alessandria, di Asti, di Biella, di Cuneo e di Vercelli, i cui comuni appartengono agli ATO 2, 3, 4 e 6 il Consiglio dei Ministri con delibera del 22 febbraio 2018 ha dichiarato lo stato di emergenza.

Per fronteggiare l’evento calamitoso lo Stato ha stanziato la somma di € 9.600.000 messa a disposizione su apposita contabilità speciale intestata al Presidente della Regione Piemonte, nominato Commissario delegato per l’espletamento di tutte le attività connesse con l’emergenza di approvvigionamento idrico potabile.

Il Commissario, avvalendosi delle proprie strutture organizzative, ha approvato un primo Piano di Intervento con l’Ordinanza Commissariale n. 1/A16.000/526 del 30/07/2018 per  opere di competenza comunale e delle aziende gestori del Servizio Idrico Integrato, che prevedono finanziamenti per una somma complessiva di € 5.146.500.

Ai fini dell’erogazione dei finanziamenti, gli enti beneficiari dei contributi  previsti nel primo Piano di Intervento dovranno presentare le rendicontazioni amministrativo-contabili secondo le modalità previste per le gestioni operanti su contabilità speciali.

Nel Piano di Intervento allegato è possibile prendere visione di tutte le opere ammesse a finanziamento, con i relativi importi concessi, e individuare, per ogni singolo intervento, il nominativo e il recapito telefonico del funzionario amministrativo referente.

The website encountered an unexpected error. Please try again later.