Tipologia di contenuto
Scheda informativa

PR FESR 2021-2027 -Evoluzione delle piattaforme esistenti in linea con adeguamenti normativi e linee guida nazionali

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

In che cosa consiste?

​La Misura  sostiene lo sviluppo delle piattaforme tecnologiche regionali che offrono funzionalità fondamentali, trasversali, abilitanti e riusabili nella digitalizzazione dei processi e dei servizi della PA.

L’obiettivo principale degli interventi sulle piattaforme è mettere a disposizione strumenti trasversali che supportino l’erogazione di servizi online secondo logiche coerenti e semplici da utilizzare, come ad esempio la piattaforma regionale di intermediazione tecnologica sui pagamenti che si raccorda con il nodo nazionale pagoPA.

L'applicazione di tale paradigma consente, da un lato, di includere una pluralità di enti nei processi di innovazione, non solo tecnologica ma anche organizzativa, dall’altro di garantire uniformità di servizi nei confronti dell’utenza, la realizzazione di processi distribuiti e la standardizzazione dei flussi di dati tra amministrazioni.

​A chi è rivolta? 

​Le piattaforme individuate sono tutte di proprietà regionale. Pertanto il beneficiario della misura (conformemente alla definizione contenuta all'art. 2 punto 10 per Reg.(UE) 1303/2013 e alle disposizioni della Scheda di Misura) è la stessa Regione Piemonte. La giunta, con proprio atto (DGR n. 7585/23 del 23/10/2023, così come modificata dalla D.G.R. 7734/23 del 20/11/2023) ha previsto che la misura sia gestita dalla Direzione “Competitività del Sistema regionale” ed, in particolare, dal Settore “Sistema informativo regionale”.

​Tempi e modi 

​Il Settore “Sistema informativo regionale” può presentare domanda di contributo corredata di tutta la documentazione richiesta, al Settore “Programmazione sviluppo territoriale e locale, aree interne e aree urbane” a partire dal 12/01/2024, così come disposto dall’apposito disciplinare pubblicato sul n. 11 del Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 11/01/2024.

Il Disciplinare

​Il Disciplinare per gli interventi di adeguamento delle esistenti piattaforme alle specifiche normative obbligatorie e linee guida nazionali  approvato con DD n. 590 del 28/12/2023,  descrive la natura del progetto finanziato, contiene le prescrizioni per presentare la domanda, fornisce indicazioni sull’istruttoria del procedimento di erogazione, sui controlli in ordine alla realizzazione del contributo e sulla sua rendicontazione.

​Dotazione finanziaria

2.500.000,00

Contatti

Riferimento
Settore Programmazione sviluppo territoriale e locale, aree interne e aree urbane
Indirizzo
Piazza Piemonte, 1 - Torino
Email
qualificazionesviluppo@regione.piemonte.it
PEC
riqualificazioneterritorio@cert.regione.piemonte.it