Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Il codice rosa

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Terzo settore

Codice aggiuntivo a quello di gravità, visibile ai soli operatori sanitari, assegnato in presenza di una situazione di violenza

La Regione Piemonte ha creato una rete sanitaria strettamente connessa

  • con gli altri servizi chiamati alla presa in carico delle vittime di violenza
  • con le associazioni di volontariato.

La rete comprende i servizi dell'emergenza territoriale 118 e, a livello ospedaliero, il DEA di primo e secondo livello, oltre ai servizi dell'assistenza sanitaria di base costituita da medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, personale della continuità assistenziale e personale che opera nei consultori o personale specializzato nel settore sanitario e che opera sul territorio.

La Legge regionale 4/2016 ha previsto per la rete sanitaria l’esenzione dal ticket sanitario per le prestazioni conseguenti ad atti di violenza sessuale e domestica e l'attribuzione del codice rosa quale codice aggiuntivo al codice di gravità.

In presenza di situazione di violenza, gli operatori sanitari del DEA di primo e secondo livello o il servizio di emergenza 118 attivano il codice rosa quale codice aggiuntivo al codice di gravità, visibile ai soli operatori sanitari, rendendo operativa una equipe multiprofessionale e avviando la presa in carico della vittima.

The website encountered an unexpected error. Please try again later.