Tipologia di contenuto
Progetto

ADO - Alpine Drought Observatory - Osservatorio della siccità alpina

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Il Progetto prevede la realizzazione di una piattaforma per il monitoraggio e la previsione di siccità con specifici indicatori per la regione dello Spazio Alpino

L’obiettivo generale del progetto è quello di fornire una piattaforma per il monitoraggio e la previsione di siccità con indicatori specifici per la regione dello Spazio Alpino, che contribuirà a migliorare la preparazione alla siccità. Inoltre, i risultati dell'ADO potranno essere utilizzati per una migliore l’attuazione delle politiche per la gestione della siccità e per creare strumenti di governance coordinati per un uso più efficiente delle risorse idriche (ad esempio, risolvere conflitti di interesse e proteggere ecosistemi sensibili).

Nello specifico il progetto ADO si propone di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Migliorare l'attuale monitoraggio e previsione della siccità per la regione alpina;
  • Migliorare la comprensione degli impatti dovuti alla siccità nelle Alpi;
  • Migliorare le pratiche di gestione della siccità (Maggior coordinamento della governance in caso di siccità e minimizzazione conflitto tra gli utenti dell’acqua) nonché migliorare la prevenzione alla siccità.

Durata progetto

33 mesi, la chiusura è fissata al 30/06/22

Budget

€ 162.999,00 di cui € 138.549,15 fondi FESR e € 24.449,85 fondi statali

Partner

Il comitato del programma Interreg Alpine Space ad ottobre 2019 ha approvato il progetto Alpine Drought Observatory (ADO). Il progetto prevede la partecipazione dell’Accademia Europea di Bolzano (EURAC) in qualità di capofila, Regione Piemonte, rappresentata dalla Direzione Ambiente, Energia e Territorio - Settore Tutela delle Acque, e l’Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue (ANBI) in qualità di partner italiani, fanno inoltre parte del Consorzio altri 8 partner appartenenti a 5 diversi paesi (Slovenia, Germania, Francia, Austria e Svizzera).