Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Diagnostica fitopatologica e schede avversità

Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Tra le attività svolte dal Settore fitosanitario la diagnostica riveste una particolare importanza poiché la certezza della diagnosi costituisce la base di ogni intervento di difesa delle colture.

Le richieste di diagnosi, in genere, riguardano sempre più frequentemente casi nuovi e ancora non esaurientemente noti, malattie di più difficile determinazione, non di rado ad eziologia multifattoriale, che per ragioni varie si fanno di anno in anno più frequenti; danni causati da interventi antiparassitari o diserbanti, o da avversità dell'ambiente fisico (freddo, siccità, sconvolgimenti del clima, inquinamento) tanto più dannosi quando agiscono in associazione o in rapida successione, o da altre cause ancora non chiare, non escluse errate tecniche colturali e/o non adattamento delle piante all'ambiente.

Aree di intervento del Settore fitosanitario regionale:

  • Entomologia e acarologia: problematiche legate principalmente alle infestazioni di insetti e acari nocivi a carico delle coltivazioni agricole o delle piante ornamentali e forestali.
    Ref. Giovanni Bosio, tel. 011-432.3721, email giovanni.bosio@regione.piemonte.it
     
  • Malerbologia: problematiche legate in qualche modo alla gestione delle erbe infestanti e all'impiego di diserbanti.
    Ref. Viola Massobrio, tel. 011-432.5217, email viola.massobrio@regione.piemonte.it
     
  • Nematologia: problematiche relative ai nematodi, il gruppo zoologico probabilmente più diffuso ed abbondante in natura e che possono costituire un grave fattore limitante alle produzioni agricole.
    Ref. Loredana Carisio, tel. 011-432.2394, email loredana.carisio@regione.piemonte.it
     
  • Patologia vegetale (Virologia, Fitoplasmologia, Batteriologia, Micologia, Fisiopatologia): problematiche connesse rispettivamente a virus, fitoplasmi, batteri, funghi e cause abiotiche)
    Ref. Chiara Morone, tel. 011-432.3726, chiara.morone@regione.piemonte.it
    Giovanna Mason, tel. 011432.5067, giovanna.mason@regione.piemonte.it;
    Sergio Gallo , tel. 011-432.2188, sergio.gallo@regione.piemonte.it ;
    Clotilde Gullino, tel. 011-432.4361, clotilde.gullino@regione.piemonte.it;